Sabato 20 Luglio 2019 ore 16:17
ELEZIONI REGIONALI
Regione Lazio, Pirozzi: "Non parlerò mai male di Zingaretti e Lombardi"
"Saremo il popolo del per e non mi sentirete mai parlare male dell'attuale presidente della Regione: secondo me è una brava persona"

"Saremo il popolo del Per e non mi sentirete mai parlare male dell'attuale presidente della Regione: secondo me è una brava persona ma questo non significa che basti ciò che è stato fatto. Non parlerò mai male della candidata del M5S perché non fa parte del mio modo di fare e pensare. Noi parliamo solo partendo dai problemi e dando le soluzioni. Pirozzi non si è mai venduto e non prende in giro le persone, non potrà mai fare lo sbaglio di abbassare lo sguardo davanti alle persone. Mi auguro che da oggi si inizi a parlare della situazione attuale". Così Sergio Pirozzi, candidato alla presidenza della Regione Lazio, durante la presentazione del suo comitato elettorale su via Cristoforo Colombo 112, a Roma. A proposito dei pentastellati, Pirozzi ha aggiunto: "Il M5S fa le analisi del momento a 'strillo'. Questo serve a prendere il consenso ma poi lascia in brache la maggior parte della popolazione". Riguardo alla sfida per il voto, il sindaco di Amatrice, ha spiegato che si tratta di "una bella partita, che stiamo affrontando al sorriso. Noi siamo abituati a stare in mezzo alla gente".  E a chi gli ha fatto notare che la sede del suo comitato elettorale, presentato oggi in via Cristoforo Colombo 112, a Roma, è nello stesso edificio di quello che fu il quartier generale di Nicola Zingaretti, prima di essere eletto governatore della Regione Lazio, risponde: "Non lo sapevo. L'ho preso solo perche', passo dopo passo, non ci servono tante 'impronte' per arrivare a qualche numero civico più avanti (la sede della Regione Lazio, al numero 212, ndr). E' un luogo molto vicino al 'gol". (Ekp/ Dire) 


ARTICOLI CORRELATI
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
2
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
3
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
4
I controlli dei dipendenti pubblici assenti per malattia da settembre saranno svolti dell'INPS e non più dalle Asl e i medici potranno bussare alla porta dei malati più di una volta al giorno
5
"Era il polmone verde della città di Roma, con un'amministrazione comunale che si dimentica di organizzare la manutenzione, il controllo e la prevenzione"
1
"La maggioranza si pavoneggia con l'ennesima legge ideologica ed emergenziale, ma ora per le donne che subiscono violenza denunciare diventa ancora più rischioso"
2
Lo ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, a margine dell'assemblea della Saf
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]