Mercoledì 26 Giugno 2019 ore 04:20
CRONACA ROMA
Vongole illuminate con corrente rubata. Famiglia di Fiumicino arrestata
Il banco del pesce era pronto per il tour de force delle imminenti festività. Peccato che i proprietari si erano allacciati abusivamente a una centralina elettrica in strada

Il banco del pesce era pronto per il tour de force delle imminenti festività, addobbato con luci e decorazioni luminose e i prodotti in bella vista. Peccato che i proprietari si erano allacciati abusivamente a una centralina elettrica in strada, dopo averla manomessa. A scoprire il malfatto, sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere che, ieri pomeriggio, sono intervenuti presso il mercato rionale di piazza San Giovanni di Dio e hanno arrestato i tre commercianti, una famiglia residente a Fiumicino, padre e figlio con precedenti, e madre incensurata, con l’accusa di furto aggravato.

I tre “furbetti” avevano manomesso un contatore elettrico, poco distante sulla pubblica via, creando un allaccio abusivo che forniva di corrente il loro banco al mercato, adibito alla vendita di pesce. I Carabinieri hanno individuato l’allaccio al contatore, poi ripristinato dal personale specializzato della società ARETI che ha quantificato il danno arrecato in circa 6.000 euro, per un totale di 14.000 kwh di energia elettrica prelevata illecitamente. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno sottoposto padre, madre e figlio agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


ARTICOLI CORRELATI
L'ACEA ha stimato un danno totale di 112.000 euro
I Carabinieri della locale stazione hanno fermato un 60enne del luogo per furto aggravato d'acqua
Il giovane di appena 16 anni avrebbe intrapreso una "gara" con gli amici all'interno di una discoteca
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
E' stata forte la scossa, avvertita anche nei piano terra delle abitazioni. A Colonna segnalate in alcune case del centro, crepe e distacchi di cornicione
2
La tragedia si è consumata intorno alle 2:00, quando il giovane con altri amici ha raggiunto la stazione
3
Inquinamento e diossina, sono ultra nocivi per la nostra salute ma evidentemente essere abituati a incendi di ogni genere, ci lascia quasi indifferenti
4
Il fatto è avvenuto nella mattinata odierna. Al momento si pensa a un cortocircuito
5
Il conducente del mezzo è stato sottoposto agli accertamenti per capire se avesse assunto alcool o droghe
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]