Martedì 31 Marzo 2020 ore 00:01
TIRO CON L'ARCO
Attività intensa del Team giovanile della S.S. Lazio Archery
Agli sgoccioli del 2017 il team giovanile dalla S.S. Lazio Archery, in stato di grazia, sta  dando il meglio di sè stesso con un’infilata di gare dai risultati strepitosi

Agli sgoccioli del 2017 il team giovanile dalla S.S. Lazio Archery, in stato di grazia, sta  dando il meglio di sè stesso con un’infilata di gare dai risultati strepitosi, che hanno già valso la qualifica al Campionato per la gara individuale del giovane Mattia Bucci di 15 anni, al 10° posto in ranking list nazionale, e della squadra  allievi maschile per l’arco olimpico che contempla oltre all’atleta citato, anche i bravi Samuele Castagna e Diego Sanft. Dopo un inizio in sordina nell’ottobre scorso, comunque coronato da vittorie e buoni piazzamenti,  nelle ultime gare i giovani atleti stanno battendo i propri record dimostrando un salto di qualità decisamente notevole; ciascuno di loro ha migliorato i propri risultati raggiungendo punteggi competitivi e non facilmente battibili.

Anche le “frecce rosa” pur non avendo la squadra, hanno ottenuto  punteggi ragguardevoli individuali, dimostrando una crescita atletica importante, Beatrice Colonna, 16 anni, allieva femminile per l’arco olimpico, nel silenzio e nella riservatezza la contraddistingue, è sempre salita a podio negli ultimi due mesi mostrando un raffinamento tecnico della sua performance lodevole, ed anche Elisa Pistolesi , Juniores femminile per l’arco olimpico,  sta mantenendo una costanza di risultati che prima le mancava. Rientro in attività anche per  Giulia Sacchi , senior per l’arco olimpico, che dopo una lunga assenza, ha conquistato un argento nell’ultima gara del 16 dicembre che si è svolta a Latina. Aspettiamo con trepidazione un altro rientro :il giovane Federico Colandrea, anni 17, che infortunatosi gravemente per un incidente di moto quest’estate, ha ripreso gli allenamenti confermandosi il campione che ha già dimostrato di essere.

La fucina della Società ha in serbo ancora delle giovani proposte  che stanno lavorando alacremente per migliorarsi, Giacomo Carocci  categoria Ragazzo arco olimpico, ammirevole per la costanza dimostrata negli allenamenti  e per la capacità di ascoltare i suggerimenti, e la piccolina della squadra Giulia Fioramonti  di soli 10 anni, che sta dimostrando un incredibile talento per il tiro dell’arco già dai primi passi. Cito anche la ”vecchia guardia” sempre presente nonostante gli impegni della vita che contradistinguono ciascuno, la squadra Master Maschile per l’arco nudo composta da  Giorgio Iacaz, Massimo Di Re e Paolo Allevato che sta cercando la qualifica per il Campionato  Italiano ed infine le atlete individuali  Francesca Liuzzi Senior arco nudo, i senior arco nudo Valerio Fioramonti ed Ezio Pompa che hanno portato avanti una buona stagione atletica ed infine le due Master  arco olimpico Loredana Battista e Concetta Gelfusa,in trepida attesa del rientro di un’atleta infortunata ad una spalla,per completare la squadra anche loro.

Regista di tutta l’attività della Società il presidente Ing. Francesco Colandrea, che gestisce tutto il know how  della  S.S. Lazio Archery e le pubblic relations  con professionalità e competenza. A tal proposito la società arcieristica, che è una delle 65 discipline associate alla S:S.LAZIO, martedì 19 dicembre è stata invitata a Roma nella sede ospitante del Circolo Canottieri, dove il Presidente della Società S.S.LAZIO dott. Antonio Buccioni, ha presentato la relazione di fine anno tracciando il percorso sportivo della Società calcistica e delle discipline sportive che si affiancano al calcio ed ha lodato  gli atleti che si sono particolarmente distinti nelle attività agonistiche. Come consuetudine il Presidente Colandrea, a nome della S.S. Lazio Archery ,ha voluto donare  al dott. Buccioni un quadro che riproduce, con la tecnica  del puzzle, il logo della Società, e la simbolica maglia agonistica degli arcieri.                                                                                                                               


ARTICOLI CORRELATI
Nuove esperienze  per la poliedrica Società di tiro con l’arco S.S. Lazio Archery
Serangeli: "Per Artena è un onore poter ospitare delle competizione federali. Porta lustro e visibilità alla nostra città soprattutto quando si fanno conoscere degli sport assenti sul territorio"
Tre atleti della s.s. Lazio Archery convocati per il campionato regionale H&F: tre ori
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
1
I giallorossi escono vittoriosi da una partita piena di emozioni
Data di pubblicazione: 2020-03-01 20:18:08
2
Il presidente del Frosinone, Maurizio Stirpe, ha scritto una lettera al Presidente della Lega B Mauro Balata, chiedendo lo stop al campionato
Data di pubblicazione: 2020-03-09 11:27:58
3
I Giochi, comunque, non cambieranno nome e si chiameranno sempre Tokyo 2020
Data di pubblicazione: 2020-03-24 14:35:02
4
La Lazio è senza alcun dubbio la sorpresa più interessante del campionato
Data di pubblicazione: 2020-03-17 08:29:21
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]