Martedì 18 Giugno 2019 ore 05:06
SCIPPO BORSETTA
Latina: Arrestato, dopo tentata fuga, autore dello scippo borsa a donna
Alcuni passanti udite le grida della donna e visto l'uomo magrebino allontanarsi di corsa, dentro il parco Falcone/Borsellino, hanno dato l'allarme

Il rafforzamento delle misure di sicurezza e di controllo del territorio voluti dal Questore di Latina dr. Belfiore,  nel periodo delle Festività Natalizie, ha portato all’arresto da parte del  personale della Squadra Volante di un cittadino algerino di 35 anni autore, nel pomeriggio di ieri del furto di una borsetta .

Il fatto è avvenuto in via Tito Speri intorno alle ore 16 e la segnalazione è stata fatta al 113 da alcuni passanti che avevano udito le urla della donna e visto un uomo magrebino, con un maglione grigio e bianco,  allontanarsi di corsa, dentro il parco Falcone/Borsellino, in direzione dell’ospedale inseguito da alcuni cittadini.

Inoltre, il ladro, per sfuggire alla cattura, entrava dentro il giardino recintato di una villa e successivamente scappava forzando un cancelletto elettrico pedonale danneggiandolo.

Il personale del 3° Nucleo, che in quel momento transitava in viale XXI Aprile, notava il nord africano, con indosso l’abbigliamento descritto, attraversare di corsa la strada e imboccare via Cellini dove veniva immediatamente bloccato.

L’uomo, molto agitato, veniva identificato per N. R., nato in Algeria nell’82, con numerosi precedenti specifici che veniva riconosciuto dalla vittima del furto quale il malfattore autore dello scippo e quindi tratto in arresto e rinchiuso nelle camere di sicurezza della Questura.

La borsa nel frattempo veniva ritrovata poco distante, dove il ladro l’aveva gettata una volta vistosi scoperto, e restituita alla legittima proprietaria

Questa mattina, nel corso del rito direttissimo tenutosi presso il Tribunale di Latina, il Giudice convalidava l’arresto e ne disponeva la custodia cautelare presso il carcere circondariale di Latina in attesa di giudizio.


ARTICOLI CORRELATI
Il ragazzo era ricercato perché colpito da provvedimento restrittivo in carcere, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, nell’ambito dell’operazione “Las Mulas”
Un nuovo Servizio straordinario di controllo del territorio posto in essere dalla Polizia di Stato, si è svolto nello scalo ferroviario di Latina Scalo
Stupefacente del tipo cocaina e un arsenale di armi con cartucce e bombe a mano, questo il risultato dell'operazione messa in atto dalle Questure di Latina e Roma
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Eleuteri, 67 anni, era uno dei feriti dell'esplosione dello scorso 10 giugno nel palazzo del Comune

2
Gli investigatori hanno passato al setaccio alcune telecamere che potrebbero avere inquadrato gli autori della rapina
3
La vittima, di 24 anni, era uno degli ospiti della cooperativa Arteinsieme di Itri
4
Intorno alle 20:00 un'imbarcazione privata è esplosa nella rimessa in via del Faro
5
Trasportato d'urgenza stamattina all'ospedale Santo Spirito è ricoverato in rianimazione
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]