Giovedì 17 Ottobre 2019 ore 17:09
BOTTE DI FINE ANNO
Lite tra cacciatori per 2 cinghiali, conseguenza di una legge sbagliata
Due squadre diverse, ma entrambe provenienti da Artena, si sfidano alla caccia al cinghiale a Montelanico

Lite tra cacciatori per due cinghiali (morti) contesi, intervengono i Carabinieri. Tutta colpa del non rispetto delle regole. I fatti risalgono alla giornata di ieri 30 dicembre. Due squadre diverse, ma entrambe provenienti da Artena (Roma), si incrociano nel Comune di Montelanico: una delle due squadre bracca due cinghiali, ma sembrerebbe che la battuta di caccia sia stata effettuata all’interno della zona assegnata all’altra squadra. Inizia la lite e qualcuno fa intervenire i Carabinieri; dopo tanto discutere si trova una soluzione bonaria: un cinghiale a testa.

Ma approfondiamo il discorso, perché si arriva a tanto discutere? Non è l’attività della caccia che porta a litigare, come in tanti pensano, ma il non rispetto delle regole da parte dei cacciatori, perché se si cacciasse con i giusti criteri nel rispetto delle regole non accadrebbe mai nulla di sgradevole. Nel 2016 è stato firmato dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il decreto che disciplinato la caccia al cinghiale in braccata nel territorio regionale per raggiungere e mantenere sul territorio una presenza della specie compatibile con le esigenze di salvaguardia delle colture agricole e forestali, di sicurezza delle persone e di tutela della biodiversità. Con il disciplinare approvato gli Ambiti Territoriali di Caccia (Atc) sono stati divisi in Distretti di Gestione per disciplinarne il funzionamento. Ma tutto questo senza un controllo delle autorità porta alle liti, come accaduto nella giornata di ieri e come accada dallo scorso anno, perché non è la prima volta che queste due squadre “baccagliano”. 


ARTICOLI CORRELATI
Un altro cacciatore ha perso la vita nel corso dell'attività venatoria, in una battuta di caccia al cinghiale
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Stop programmato fra il 30 ottobre e il 2 novembre per l'abbattimento e il rifacimento del ponte Tre Denari
Data di pubblicazione: 2019-10-17 11:53:11
2
I fatti risalgono al 5 ottobre del 2016. Dopo una colluttazione gli agenti fermarono l'uomo
Data di pubblicazione: 2019-10-17 11:22:54
3
Vittorio Sgarbi: non prestarlo non avrebbe portato alcun vantaggio all’Italia, perché il disegno non sarebbe esposto ma starebbe nei depositi dell’Accademia
Data di pubblicazione: 2019-10-17 06:21:49
4
Il procuratore Birritteri chiede di confermare le condanne per Carminati e Buzzi: le caratteristiche dell’associazione mafiosa ci sono tutte
Data di pubblicazione: 2019-10-17 00:28:28
1
È quanto accaduto nel weekend nella cittadina casilina, a seguito della richiesta di aiuto della madre, ferita dall’ennesima aggressione subita per futili motivi
Data di pubblicazione: 2019-10-15 12:20:09
2
Sarebbe stata la 64enne stessa a dare fuoco all'appartamento
Data di pubblicazione: 2019-10-15 10:18:44
3
Un servizio che necessita di aggiornamenti normativi dettagliati e specifici per garantire professionalità, efficienza e tutela per operatori e utenti
Data di pubblicazione: 2019-10-14 11:36:15
4
Ci sono code e rallentamenti a causa dell'incidente verificatosi prima dello spuntare dell'alba
Data di pubblicazione: 2019-10-14 07:14:10
5
Ancora sono sconosciute le cause del grave investimento del ciclista. Seguiranno aggiornamenti sulle sue condizioni
Data di pubblicazione: 2019-10-15 21:30:38
1
Dolore e sgomento in città con diverse testimonianze di vicinanza davanti la casa di famiglia
Data di pubblicazione: 2019-10-11 14:10:37
2
Agli occhi di chi impattava dal vivo -o peggio in tv- con lui, Beppe appariva un personaggio ostico, scostante, presuntuoso, arrogante
Data di pubblicazione: 2019-10-09 07:00:00
3
I due sono stati rintracciati dai Carabinieri nei pressi della stazione ferroviaria
Data di pubblicazione: 2019-10-02 08:16:37
4
È quanto accaduto nel weekend nella cittadina casilina, a seguito della richiesta di aiuto della madre, ferita dall’ennesima aggressione subita per futili motivi
Data di pubblicazione: 2019-10-15 12:20:09
5
Ancora non si conoscono le generalità della vittima. La Polizia ferroviaria sta indagando
Data di pubblicazione: 2019-10-12 11:25:09
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]