Lunedì 22 Ottobre 2018 ore 09:22
FESTIVAL DELLA CANZONE ITALIANA
Simona Bigioni, fiorista romana, tra i venti finalisti per Sanremo
In palio c'è l'allestimento floreale del palco della canzone italiana

Il Comune di Sanremo ha rinnovato l’appuntamento con il concorso Bouquet del Festival di Sanremo, e la location sarà sempre Villa Ormond. Un evento nato grazie alla collaborazione tra Palazzo Bellevue e l’Associazione Nazionale Piante e Fiori d’Italia per la creazione dei bouquet che andranno sul palco dell’Ariston durate il Festival. Un'occasione di visibilità nazionale per i creativi del fiore. L’appuntamento è per domenica 7 gennaio. Il concorso è aperto a tutti, dai fioristi locali ai produttori nazionali e per l’edizione 2018 sembra non ci sarà un tema fisso, ma tutti i compositori potranno essere liberi di creare. Il vincitore, scelto da una giuria qualificata, avrà l’opportunità di creare i bouquet che andranno sul palco del Festival insieme a quelli dell’Associazione Nazionale Piante e Fiori d’Italia sotto la coordinazione di un direttore artistico. Domenica 7 gennaio, quindi, Villa Ormond sarà “invasa” dai fioristi che parteciperanno alla seconda edizione del Bouquet del Festival. Nelle prossime settimane il Comune di Sanremo renderà noto il regolamento e il programma completo e dettagliato della giornata. A un mese dal Festival, quindi, conosceremo il nome del fiorista che affiancherà l’Associazione Piante e Fiori d’Italia nell’addobbo floreale della kermesse. 

Non capita tutti i giorni di essere tra i finalisti che potranno far parte della squadra di Sanremo. Quella che lavora dietro le quinte, e che insieme a un numeroso team, fa sì che il palco della canzone italiana sia perfetto, magico. Simona Bigioni, romana di 45 anni, potrebbe realizzare questo sogno: è stata infatti selezionata tra le venti finaliste per il concorso "Bouquet Festival di Sanremo", giunto alla sua seconda edizione. Una sorpresa per questa ragazza con la passione per i fiori (titolare della SB Eventi Fioriti, che opera a Roma nel settore dei matrimoni): "Concorrere con altri 23 colleghi, alcuni sono cari amici, sarà per me un onore – commenta la fiorista per amore Simona Bigioni – La prendo come una sfida con me stessa, mi metterò alla prova, qualsiasi sarà il risultato, per me sarà comunque una vittoria". Spiccata tecnica e manualità, vena artistica, senso della misura, gusto estetico sono caratteristiche molto importanti per un fiorista, che Simona ha, insieme alla capacità di adattarsi ad ambienti, persone e situazioni sempre nuove.


ARTICOLI CORRELATI
L’Ortensia è di moda tra le spose e molto usato tra i fioristi per comporre bellissime decorazioni floreali
Un omaggio ad una grande artista in occasione del suo compleanno "Tanti Auguri Manuela"
Giovanissima ma con le idee chiare, con la base musicale e il microfono in mano, parte e nessuno può fermare il suo sogno e la sua passione
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
1
Nebbia sulla A1 Roma-Napoli tra Valmontone e Frosinone. Visibilità a 90 mt
2
Anziani, disabili, immigrati, minori e cittadini con bisogni complessi troveranno un percorso facilitato
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency