Martedì 28 Gennaio 2020 ore 15:38
SEVERO MONITO
Mangia ostriche crude, donna divorata dal batterio mangia - carne
Si è sentita male dopo aver mangiato frutti di mare in spiaggia in vacanza sulle coste della Louisiana. Dopo pochi giorni è morta di setticemia

In campo medico si chiama fascite necrotizzante. Ma è noto anche come "batterio mangiacarne". A restarne uccisa è una donna del Texas dopo avere mangiato ostriche crude. Come riporta il tabloid Daily News, Jeanette LeBlanc e suo marito Vicki Bergquist a settembre 2017, erano in vacanza con amici e la famiglia sulla costa della Louisiana dove hanno anche acquistato un sacco di ostriche crude in un mercato di Westwego. I due ne hanno mangiato circa due dozzine e Jeanette ha iniziato a sentirsi male 36 ore più tardi.

Un malore, accusato dopo aver mangiato dei frutti di mare e che si è trasformato in tragedia. Il marito ha riferito che la moglie ha iniziato ad avere problemi respiratori e ha sviluppato un'eruzione sui suoi piedi. La convinzione era che la donna avesse una reazione allergica. L'improvviso mal di pancia accusato subito dopo sembrava il sintomo di una banale gastroenterite, ma si è rivelato solo l'inizio di un'infezione che lo ha portata alla morte.

Nel giro di pochi giorni, però, le sue condizioni sono diventate gravissime e Jeanette LeBlanc è stata ricoverata in terapia intensiva. Intere porzioni della sua pelle e della carne sottostante si stavano consumando, come "divorate" da qualcosa. I medici, dopo alcuni prelievi di tessuto, sono arrivati a diagnosticargli la fascite necrotizzante.

Per i 21 giorni successivi, ha combattuto per la sua vita. Jeanette, 55 anni, non è stata in grado di riprendersi ed è deceduta il 15 ottobre 2017. La fascite necrotizzante  una patologia frutto di altri batteri comuni come lo streptococco e compare di solito in seguito a una lesione dei tessuti cutanei, anche di scarsa entità. In realtà, i batteri non mangiano la carne della vittima, ma producono delle tossine che corrodono i tessuti cutanei e sottocutanei.

Questo caso trasformatosi in tragedia, commenta Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", è il severo monito che le ostriche (e probabilmente anche gli altri molluschi marini), per evitare questa minaccia invisibile e generalmente inaspettata, non andrebbero mai consumate crude anche se questo comportamento stride con molte abitudini e tradizioni culinarie.

 


ARTICOLI CORRELATI
Alcuni tipi di plastica, a contatto con il calore, possono rilasciare particelle che vanno a contaminare il cibo
E' 40 volte più forte dell'eroina e 100 volte più potente della morfina, facilmente acquistabile sul dark web
L'incidente mostra quanto possano essere pericolosi i dispositivi elettronici nel bagno
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Lo straziante processo, le ultime ricostruzioni della vicenda e la storia della giovane
Data di pubblicazione: 2020-01-28 08:37:12
1
I Vigili del Fuoco sono intervenuti tempestivamente ma di uno dei due conducenti si è potuta solo constatare la morte
Data di pubblicazione: 2020-01-27 11:39:06
2
La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l'allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale
Data di pubblicazione: 2020-01-27 19:57:32
3
PERCHÉ IL LINGUAGGIO CALCISTICO SEMBRA INCITAMENTO DI TRINCEA? Roma. Derby,la mia auto presa a calci e sputi fuori dallo stadio perché disabile
Da neuropsichiatra comprendo la frustrazione delle persone che si identificano solo con la loro squadra
Data di pubblicazione: 2020-01-27 13:12:26
4
Il nonno frequentando casa della nipote ne avrebbe abusato per portare a termine una serie di giochi erotici sulla piccola
Data di pubblicazione: 2020-01-26 19:11:29
5
Lo straziante processo, le ultime ricostruzioni della vicenda e la storia della giovane
Data di pubblicazione: 2020-01-28 08:37:12
1
Il presidente del gruppo Goia: "Abbiamo creduto nel governo giallo-verde, ora siamo di nuovo spremuti come limoni"
Data di pubblicazione: 2020-01-10 12:30:56
2
I soccorsi sanitari hanno constatato lo schiacciamento degli arti inferiori, disponendo il trasporto attraverso l'eliambulanza al Policlinico Agostino Gemelli di Roma FOTO
Data di pubblicazione: 2020-01-11 19:27:55
3
Poco prima delle 6:00 un’abitazione in via Fontanelle è andata a fuoco, sembrerebbe a causa di un cortocircuito
Data di pubblicazione: 2020-01-01 13:04:10
4
Scoperta, nei pressi della sua abitazione al centro cittadino, una rete commerciale di sostanze stupefacenti
Data di pubblicazione: 2020-01-21 10:50:21
5
Incidente stradale sulla Strada Statale 4, in cui sono rimaste coinvolte due autovetture
Data di pubblicazione: 2020-01-05 16:03:59
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA
1
SOLDI DEGLI SMS PER TERREMOTATI SPESI PER TERME
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]