Mercoledì 20 Novembre 2019 ore 04:37
IL CALCIO RITORNA
Calcio, serie A: "E finalmente ricomincia il campionato"
Si riparte con la Roma sconfitta dall’Atalanta, la Lazio che ha strapazzato la Spal e un Napoli che tiene vivo il torneo

Ricomincia dal girone di ritorno che in verità ha già bruciato la sua prima giornata con la Roma sconfitta in casa dall ’Atalanta, la Lazio che strapazza la Spal e un Napoli che tiene vivo un torneo che altrimenti sarebbe già finito nelle mani della solita ingorda Juventus. Le altre squadre restano nel loro mediocre equilibrio con un particolare riflettore rivolto alle milanesi. Contraddittorie sia in campo che nelle scelte societarie. Ci siamo lasciati, prima della sosta, con delle aspettative che sembrerebbero clamorosamente ribaltarsi già da domenica prossima. Sappiamo che nel girone di ritorno nessuno è disposto più a regalare punti e le squadre cominciamo tutte a fare sul serio consapevoli che anche un piccolo passo falso potrebbe essere determinante per gli esiti finali. Neanche il Benevento scherzerà, figuriamoci tutte le altre.

E così si riparte con Inter e Roma che si incontrano in una partita che se finisse in pareggio avrebbe il sapore di una sconfitta per entrambe. Il Napoli che va a Bergamo con il fiato sul collo della Juve che non sarà la squadra brillante dei campionati scorsi ma sta sempre lì, pronta ad approfittarne per tentare poi l’aggancio alla prima in classifica. Quello che in questo inizio d’anno calcistico salta più agli occhi non è però soltanto il calcio che si esprime nel rettangolo di gioco tra le varie compagini, ma ciò che sta accadendo fuori dal campo e sopratutto l’aspetto finanziario delle società. La Roma potrebbe fare mercato a patto che nel momento che ingaggia un calciatore nuovo, immediatamente deve venderne un altro. Il Milan affetto da tutta una serie di problematiche finanziarie che vanno dai bilanci fino ad arrivare all’ ipotesi di riciclaggio sulla vendita ai cinesi. L’ Inter che per acquistare un giocatore deve aspettare che si pronunci il governo cinese. Insomma si regna nella confusione più totale. In tutto questo bailamme c’è una squadra che sorprende: lavorando sodo, con gli uomini della dirigenza azzeccati, con una rosa di giovani in crescita costante, sia a livello tecnico che come valore economico.

E' la Lazio. Vorrei aggiungere che l’unico giocatore vero comprato da una società è proprio Caseres e lo hanno preso i biancazzurri. Tutte le altre società, a parte i titoloni sui giornali non hanno ancora concretizzato nulla e dobbiamo registrare anche il “gran rifiuto“ del bolognese Verdi, al Napoli, che ha il sapore della beffa. Insomma la telenovela continua con il sospetto che possa avere lo stesso finale degli ultimi anni. E così buttiamoci alle spalle le bestemmie di qualche giocatore su di giri, i viaggi alle Maldive e il sole della Polinesia di qualche bomber nostrano accompagnato da mogli, amanti e figli di primo e secondo letto... Come una di quelle telenovelas di basso profilo che tutti negano di vedere ma che sotto sotto...E allora buon campionato a tutti e che vinca il migliore (è un augurio).


ARTICOLI CORRELATI
Inter-Roma, partita dal sapore di uno spareggio Champions. Spalletti si affida a Icardi, mentre Di Francesco punta tutto sul tridente
Serviva subito ripartire bene, ma dopo la sosta della Nazionale la Lazio non ci riesce
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
1
I capitolini vincono una gara condotta per 40' e salgono al quinto posto in classifica
Data di pubblicazione: 2019-11-18 00:27:32
1
Vittoria pesantissima per i capitolini, usciti trionfanti contro una delle concorrenti alla salvezza
Data di pubblicazione: 2019-11-10 19:25:39
2
I giallorossi probabilmente pagano le fatiche europee e buttano via una partita sulla carta facile
Data di pubblicazione: 2019-11-10 21:21:53
3
Partita ricca di emozioni all'Olimpico tra Lazio e Lecce. I ragazzi di Inzaghi giocano bene e battono l'ex Liverani
Data di pubblicazione: 2019-11-10 15:13:08
4
I capitolini passano in vantaggio con Zaniolo, poi Kolarov sbaglia dal dischetto. Nella ripresa, Veretout segna su rigore e Milik accorcia
Data di pubblicazione: 2019-11-02 17:04:07
5
I capitolini, quasi mai in partita, cadono a Sassari in una gara senza storia
Data di pubblicazione: 2019-11-02 22:33:13
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]