Giovedì 15 Novembre 2018 ore 21:39
PROTESTA DEI LAVORATORI
Colleferro, manifestazione davanti al Comune: "Sindaco Sanna, scendi!"
Il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, sta incontrando i rappresentanti dei sandacati

Manifestazione a Piazza Italia a Colleferro sotto il palazzo municipale di Colleferro. Con trombette e fischietti i manifestanti in in coro urlano: "Scendi! Scendi! Urla e fischi indirizzati al sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna. Il problema sta nelle voci ormai ricorrenti, anche se al momento si tratta solo di voci, che il Comune di Colleferro insieme ai comuni consorziati, vorrebbe esternalizzare i servizi assicurati dalla Assc. La societa ASSC garantisce i servizi di: Scuolabus, Cimitero, Assistenza scolastica e Domiciliare, la pulizia dei locali comunali e degli asili Nido, la gestione dell' area di sosta a pagamento e il supporto agli uffici per il Comune di Colleferro (Capofila e Azionista di Maggioranza ), quelo di Valmontone, di Labico e Gavignano. Impiegate più di 160 persone che coprono al 100% i servizi. Secondo le voci sarebbero in arrivo alcuni provvedimenti che brucerebbero sulla pelle dei lavoratori: la riduzione dell'orario di lavoro, trasferimenti, il taglio dei servizi e l'esternalizzazione per i servizi cimiteriali, lo scuolabus e le pulizie. Inoltre l'eliminazione della ludoteca e la riduzione degli orari di lavoro su tutti gli altri settori. Meno servizi uguale meno personale. Poco fa una delegazione dei sindacati è stata ricevuta dal sindaco Pierluigi Sanna. In piazza anche gli ex sindaci di Colleferro Mario Cacciotti e Silvano Moffa, l'ex sindaco di Valmontone Angelo Miele. Il rappresentante sindacale Marziali ha spiegato poi ai presenti l'incontro con il sindaco riferendo che non è rimasto soddisfatto minimamante e ha affermato che lo stato di agitazione resterà aperto perché ci sono ancora criticità da salvaguardare.

Manifestazione ambientalista contro inceneritore nella Valle del Tevere


ARTICOLI CORRELATI
All'una della notte del 3 gennaio, dopo aver terminato il turno di lavoro in pizzeria, sbandava in direzione Colleferro
E' bruciato ieri l'ex capannone della Snia in zona Castellaccio tra Anagni e Colleferro
Incidente in A1. Sul posto sono interventi i Vigili del Fuoco e Polizia stradale
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
1
Si tratta di prodotti per l'estetica, prodotti elettrici ed elettronici per la cura del corpo, prodotti per capelli, cosmetici, depilatori elettrici
2
Sul posto due squadre del Comando dei Vigili del fuoco di Roma con il supporto di autogru
3
L’incidente questa mattina intorno alle 6.40, tra un camion e un furgone. Si transita su due corsie
4
L'epicentro è satto localizzato in un'area di campagna, vicino a via Piazza di Mario
5
Il docente, appena quarantenne, insegnava presso il locale liceo scientifico. Il suo corpo è stato trovato adagiato come se riposasse
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency