Giovedì 25 Aprile 2019 ore 11:50
GADGET SESSUALI
Piaceri: Bambole del sesso che lo fanno solo se le conquisti
Sta avvenendo una vera e propria rivoluzione nel mercato dei gadget ideati per il piacere sessuale...

Sta avvenendo una vera e propria rivoluzione nel mercato dei gadget ideati per il piacere sessuale: come riportava tempo fa Il Messaggero, un ingegnere spagnolo, Sergi Santos (della Synthea Amatus), ha infatti pensato e realizzato una bambola “escort” dotata di un’intelligenza artificiale di ultima generazione. È stata concepita per soddisfare i bisogni dei maschietti, almeno per quelli che preferiscono delle semplici donne di plastica rispetto a quelle in carne e ossa (molto più complicate ed impegnative?), questo sì, ma che… è dotata anche di una certa personalità e sensibilità. Avete capito bene: personalità e sensibilità. Perché Samantha, questo il nome della signorina “gommosa” prodotta da Santos, è in grado di rispondere alle domande del suo compagno, di chiacchierarci e soprattutto di rispedire al mittente le avances più sgarbate ed intollerabili. Mandandoti in bianco. Bisogna conquistarla, altrimenti niente. Fantascienza? Follia? Esagerazione? Un po’ di tutto questo, probabilmente… perché con Samantha, il cui prezzo non si preannuncia accessibilissimo (varia dai 1500 euro per il modello base fino agli oltre 8000 euro per quello totalmente personalizzato con molteplici funzioni extra!), ha diverse caratteristiche interessanti: risulta sensibile al tocco sulle spalle, sui fianchi, sulla bocca e in altre aree altamente erogene. Ed è altamente personalizzabile:

“Puoi scegliere quali parti del corpo vuoi che rispondano e anche cosa vuoi che dica. Basta inviare una lista di frasi o parole. E ovviamente, puoi decidere come chiamarla”, afferma il suo ‘papà’ ingegnere. Può essere anche impostata per essere incredibilmente romantica e per interagire coi membri della propria famiglia. Anche se, personalmente, non consiglierei mai di presentarla alla propria mamma o ai propri parenti… Siamo davvero sicuri che tutto ciò sia progresso? E non finisce qui… Perché a Dortmund, in Germania, come riporta su Il Mattino, ha appena aperto una modernissima casa di appuntamenti di nome Bordoll, dove i clienti possono scegliere la bambola con cui intrattenersi, per la modica cifra di 70 euro l’ora. A lanciare l’innovativa scommessa imprenditoriale, che sembra avere molto successo, è stata la signora Evelyn Schwarz, che oltre ad effettuare un importante investimento per acquistare undici bambole, ha dichiarato: “Non è raro che i focosi ‘amanti’ si intrattengano ore e ore attesi pazientemente dalle mogli, che sovente non trovano nulla di male in questo rapporto”. Che sempre più uomini siano più a loro agio con una bambola di nuova generazione che con una donna reale, in carne, ossa e pensieri… è un fatto che dovrebbe far riflettere. E tanto, anche.

Fonte: Il Messaggero


ARTICOLI CORRELATI
Frase censurata dal Grande Fratello così come quella di Veronica Graf su Mario Balotelli
"Gli uomini mi vedono solo come un oggetto. Noi donne abbiamo una grande fortuna che si chiama menopausa. Gli uomini sono misogini" dice la Parietti
La diretta interessata accusa Mia del GF: "Si è inventata tutto, vuole solo notorietà"
I PIU' LETTI IN COSTUME I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Una location insolita, il quartier generale di Andrea e Giacomo Cappella per la fascia di Miss Kia Lazio 2015
2
In tre giorni a Fiuggi si sono sfidati un centinaio di ragazzi tra i più belli d'Italia FOTO
3
Alice Sabatini dopo aver vinto Miss Kia Lazio 2015 ha vinto anche la finale regionale di Miss Lazio 2015
4
In abiti Celli Alta Moda hanno sfilato le finaliste Alice Sabatini, Francesca Serra e Eleonora Mazzarini
5
Miss Italia 2015 Regione capolista il Lazio con tre rappresentanti: Alice Sabatini, Amanda Munini e Livia Pizzi
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]