Venerdì 24 Maggio 2019 ore 05:48
CI MANCHERA'
E' scomparso Folco Quilici, scrittore e straordinario documentarista
Galletti: "Testimone e divulgatore di straordinaria bravura che ha sempre saputo coniugare il rigore scientifico e l'emozione che suscita la natura"

Addio a Folco Quilici. Il documentarista ferrarese, classe 1930, è morto questa mattina all'ospedale di Orvieto a causa di una polmonite. Lo confermano all'AdnKronos il figlio Brando e la moglie Anna. I funerali si terranno mercoledì prossimo a Roma.

"Con Folco Quilici se ne va una delle figure più importanti del giornalismo, del documentarismo e della cultura italiana - il cordoglio del ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini - Un pioniere in tutti i progetti che ha avviato, sempre anni avanti rispetto agli altri, un italiano innamorato del proprio paese e un ferrarese innamorato della propria terra in cui era l’erede della grande tradizione giornalistica del padre Nello. Ci mancherà ma i suoi lavori resteranno per sempre come guida e insegnamento per le giovani generazioni".

Figlio del giornalista Nello Quilici e della pittrice Emma Buzzacchi, dopo aver incominciato un'attività di tipo cineamatoriale, Folco Quilici si è specializzato in riprese sottomarine, diventando molto popolare anche al di fuori dei confini nazionali.

Scrittore e documentarista, Quilici ha realizzato numerosi film dedicati al rapporto tra l'uomo e il mare: 'Sesto Continente' (Premio Speciale alla Mostra del Cinema di Venezia del 1954); 'Ultimo Paradiso' (Orso d'Argento al Festival di Berlino del 1956); 'Tikoyo e il suo pescecane' (Premio Unesco per la Cultura del 1961); 'Oceano' (Premio Speciale Festival di Taormina del 1971 e Premio David di Donatello 1972); 'Fratello Mare' (Primo Premio al Festival Internazionale del Cinema Marino, Cartaghena, 1974) e 'Cacciatori di Navi', 1991 (Premio Umbria Fiction, 1992).

Ricca anche la sua produzione letteraria, dai saggi 'Mala Kebir' del 1955 e 'Mille fuochi' del 1964 fino ai romanzi 'Cacciatori di Navi' del 1985 tradotto negli Stati Uniti, 'Cielo Verde' del 1997, nella classifica dei più venduti in Italia e 'Naufraghi' (1998). Nel 1999 con il romanzo 'Alta Profondità' inizia il sequel composto da 'L’Abisso' di Hatutu (2001), 'Mare Rosso' (2002), 'I Serpenti di Melqart' (2003), 'La Fenice del Bajkal' (2005).

Viaggiatore instancabile, Quilici ha lavorato anche come divulgatore televisivo: dal 1971 al 1989 ha diretto e curato la rubrica 'Geo' di Rai3 e ha collaborato anche con Sky. Per le trasmissioni sul canale MarcoPolo è stato dichiarato 'personaggio dell’anno' nel 2006.   (Adnkronos)  

(Nella foto Folco Quilici con Remo Sabatini)

Festival Internazionale dell'Editoria del Mare 


ARTICOLI CORRELATI
Giovedì 23 aprile, conferenza a Montecitorio, promossa da Francesco Rutelli, con la Boldrini, Gentiloni e Galletti
La scossa è di magnitudo 2,9. L'epicentro individuato a 3 km dal comune di Grotte di Castro
Finale della I° edizione di "Corti da Mare" questa sera alla casa del cinema
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Sequestrati 243 chili di droga
2
Poco prima il ragazzo aveva scritto un messaggio alla madre in cui palesava l'intenzione di farla finita
3
I dissidi tra padre e figlia erano frequenti. E' da capire se la giovane donna abbia agito per difendersi da un'aggressione del padre
4
Il padre ha buttato giù la porta, e ha visto il corpo a terra della figlia che non dava segni di vita; inutili i tentativi disperati di rianimarla
5
L'accusa per la 19enne Debora è stata derubricata in eccesso colposo di legittima difesa

1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]