Lunedì 25 Marzo 2019 ore 04:36
CHIESA AFFARISTA
Il Pontefice: Le messe per defunti sono gratuite, non si pagano
"Se io ho qualche persona, parenti, amici che sono nel bisogno o sono passati da un mondo all'altro, posso nominarli in quel momento, in silenzio"

"Quanto si paga?, Niente, capito questo? Niente". Con queste parole il Pontefice Francesco nel corso di un'udienza ha voluto ricordare che le messe per i defunti non si pagano: "La messa non si paga, è il sacrificio di Cristo che è gratuito", ha chiarito il pontefice, ribadendo che "se vuoi fare l'offerta falla, ma non si paga".

"Nessuno è dimenticato", ha detto ai presenti Papa Francesco, e "se io ho qualche persona, parenti, amici che sono nel bisogno o sono passati da un mondo all'altro, posso nominarli in quel momento, in silenzio", ha proseguito. "Per celebrare la messa non si paga", ha sottolineato ancora il Papa, che ha concluso con la raccomandazione: "questo è importante capirlo".


ARTICOLI CORRELATI
Incredibile fuori programma: il cimitero è stato chiuso al consueto orario delle 17, senza tener conto del deflusso dei fedeli dopo la messa
Appuntamento alle 16. AL termine della celebrazione prevista preghiera per i defunti e benedizione delle tombe
La beatitudine degli umili
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono al lavoro per riparare i danni subiti dall’infrastruttura e ripristinare le normali condizioni
2
Da lunedì 25 marzo cambierà il clima primaverile, una sciabolata gelida sferzerà dalla sera le regioni italiane
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]