Giovedì 17 Ottobre 2019 ore 02:07
PASQUA 2018
Artena, pranzo di Pasqua al Federale: onore alla tradizione
Il menù del pranzo di Pasqua è ricco e variegato e i bambini non pagano

Se ancora siete indecisi su come e dove festeggiare la Pasqua, le opzioni gastronomiche non mancano, specialmente nella provincia romana, terra ricca di sapori. Un ristorante che annovera nel suo passato qualità delle pietanze e ‘’colore’’ per la sua storia è sicuramente ‘’Il  Federale’’ ad Artena, di proprietà della  simpatica ed energica signora Adelaide.

Il nome del ristorante è il medesimo del celebre film di Luciano Salce con Ugo Tognazzi e rimanda, certo, a un ‘epoca remota, tanti anche i cimeli all’interno delle grandi sale del locale, una passione ‘’politica’’ del defunto proprietario che allietava i suoi ospiti con discorsi coloriti e pieni di partecipazione. Da anni tutto questo è solo un ricordo, ma i piatti gustosi invece restano a deliziare i palati.

Onore alla tradizione, il menù del pranzo di Pasqua che la signora Adelaide propone è ricco e variegato: un tipico antipasto pasquale con tanto di uova sode, corallina, prosciutto, carciofi fritti, mozzarella di bufala, torta rustica, parmigiana, frittelle vegetali. I primi piatti sono due:  pasta al forno con pesto alla genovese e Roquefort; fettuccine con asparagi, pomodorini, lardo di colonnata e pecorino di Fossa; come  seconda portata non può mancare l’agnello al forno con patate e insalata da contorno; per finire con dolci tipici pasquali. I bambini potranno degustare il menù  gratuitamente. C’è ancora tempo per prenotare un bel tavolo, ma non fate tutto all’ultimo momento, perché in fondo Pasqua è alle porte.


ARTICOLI CORRELATI
I roghi al ristorante "La Bettola" all'Infernetto e "Peppino a Mare" a Ostia sarebbero entrambi di natura dolosa
"Non ti dimenticheremo mai", "Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta", "Ci mancherai"
Beppe Recchia, ristoratore romano originario di Valmontone non accetta bambini nel suo ristorante
I PIU' LETTI IN CUCINA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Finalmente un formaggio solo nostro. Dolce, semistagionato, che non si può grattugiare ed è impiegato come prodotto da tavola
Data di pubblicazione: 2019-10-07 06:30:56
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]