Mercoledì 18 Settembre 2019 ore 03:32
Turista partorisce durante una vacanza in Trentino: conto di 18.000 euro
Trasportata in fretta e in furia all’ospedale di Trento, la signora ha dato alla luce un bel maschietto

La loro assicurazione turistica non copriva le spese per il parto. Forse non lo sapevano o erano semplicemente tanto ottimisti, due turisti russi (di cui lei in stato interessante) partiti alla volta del Trentino per passare qualche giorno di vacanza. Il problema è che, mentre si rilassavano e si godevano il nostro bel paese presso Moena, il loro piccolo ha deciso di venire al mondo con preoccupante anticipo. Trasportata in fretta e in furia all’ospedale di Trento, la signora ha dato alla luce un bel maschietto; che sta bene, anche se è ancora tanto piccino e ha perciò bisogno delle cure ospedaliere e del calore di un’incubatrice. Tutto è bene quel che finisce bene, quindi… O quasi. Già, perché alla coppia, come riportato dal quotidiano online Trento Today e dalla tv locale Rttr, non essendoci convenzioni sanitarie tra Italia e Russia, potrebbe essere presentato un conto salatissimo: 18.000 euro (almeno per ora). 3.000 euro per il parto e 15.000 euro per la degenza. E il piccolo è ancora ricoverato… Una mazzata che, di sicuro, renderebbe questa loro vacanza in Italia ancora più indimenticabile. Di fronte all’idea di questo tremendo salasso, la coppia starebbe prendendo in considerazione la possibilità di richiedere il permesso di soggiorno. Decisione, però, che non potrebbe comunque essere presa prima della scadenza del visto turistico (a maggio). Beh… Auguri!


ARTICOLI CORRELATI
La cantante ha pubblicato alcune foto della sua vacanza alle isole pontine su Twitter e Instagram
Bolzano non delude mai, ci sono ancora tante stagioni per visitarla e quella attuale per andare a sciare e a coccolarsi
A Tonnarella ci si può svegliare con calma, concedersi una granita al cioccolato con panna e brioche. Addio aranci, limoni e mandarini
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Le nostre richieste sono rimaste inascoltate, asserragliati dietro a delle transenne, vigilati a vista come i peggior delinquenti dovevamo rimanere lontani dall'incontro
Data di pubblicazione: 2019-09-15 10:51:37
2
Impatto in via Italia nella notte tra sabato e domenica
Data di pubblicazione: 2019-09-16 11:12:48
3
L'indagine dei militari riguarda noti personaggi della malavita pontina
Data di pubblicazione: 2019-09-16 08:46:54
4
Si è trattato in realtà di uno sciame sismico con diverse scosse, che è proseguito per una decina di minuti
Data di pubblicazione: 2019-09-16 08:34:14
5
Le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal hanno proclamato uno sciopero della durata di 24 ore
Data di pubblicazione: 2019-09-16 18:12:59
1
Due vetture che viaggiavano su direzioni opposte si sono scontrate frontalmente
Data di pubblicazione: 2019-09-07 09:47:21
2
Le nostre richieste sono rimaste inascoltate, asserragliati dietro a delle transenne, vigilati a vista come i peggior delinquenti dovevamo rimanere lontani dall'incontro
Data di pubblicazione: 2019-09-15 10:51:37
3
Ecco cosa fare prima di uscire di casa per un'evacuazione
Data di pubblicazione: 2019-09-10 13:14:29
4
Le scosse di magnitudo 4.1 e 3.2 sono state avvertite distintamente anche nel Reatino e debolmente nei quartieri settentrionali di Roma
Data di pubblicazione: 2019-09-01 07:06:04
5
Per il personale dell'azienda dei trasporti, in arrivo il ticket elettronico da utilizzare presso tutti gli esercizi convenzionati 
Data di pubblicazione: 2019-09-02 09:41:18
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]