Martedì 21 Gennaio 2020 ore 12:02
ARRESTO
Ladispoli, arrestati tre scassinatori di parcometri
I Carabinieri della Stazione di Ladispoli hanno fermato tre ladri di parcometri, sequestrando gli attrezzi da scasso

Tre cittadini romeni di età compresa tra i 25 e i 26 anni sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato dai Carabinieri di Ladispoli.

Nel corso delle attività, svolte nella Giurisdizione della Stazione Carabinieri di Ladispoli, finalizzate a incrementare nella popolazione la percezione della sicurezza e al contrasto dei reati contro la persona e il patrimonio, i militari hanno sorpreso i tre ladri mentre, nel centro cittadino, erano intenti a forzare i parcometri presenti sulla strada nel tentativo di impossessarsi del denaro all'interno.

I Carabinieri della Stazione di Ladispoli hanno fermato i tre, sequestrando gli attrezzi da scasso di cui, alla vista delle divise, avevano tentato di disfarsi.

I cittadini romeni, dimoranti nella provincia Sud della Capitale sono stati trattenuti in caserma in attesa dell’udienza di convalida.

LEGGI ANCHE

Colleferro, lavoratori Lazio Ambiente incatenati per scioperare

Scossa di terremoto di magnitudo 4.7 nelle Marche, a 2km da Muccia

Rieti, incidente stradale: ribaltamento auto con a bordo una signora

 

 

 


ARTICOLI CORRELATI
Incredibile meccanismo creato da madre, figlio e da un amico di quest'ultimo. I tre stanati dai carabinieri di Anagni
Sentenza del Giudice di Pace dopo il ricorso di una studentessa: "Senza dispositivi con bancomat gli automobilisti parcheggiano gratis"
Due romani di 40 e 46 anni avevano preso di mira i parcometri del Colosseo, di Colle Oppio e della zona di San Giovanni
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Un gruppo di persone utilizzando del gas ha fatto esplodere il banco automatico impossessandosi di circa 16mila euro per poi darsi alla fuga
Data di pubblicazione: 2020-01-21 11:25:56
2
Scoperta, nei pressi della sua abitazione al centro cittadino, una rete commerciale di sostanze stupefacenti
Data di pubblicazione: 2020-01-21 10:50:21
3
La madre ha partorito in casa con l'aiuto della nonna, poi ha chiamato i sanitari per denunciare la caduta della piccola
Data di pubblicazione: 2020-01-21 08:46:42
1
Il terribile scoppio in una palazzina in via Capo Soprano
Data di pubblicazione: 2020-01-20 10:04:52
2
Il blitz all'alba è ancora in corso su Viterbo, Frosinone, fino a Reggio Calabria
Data di pubblicazione: 2020-01-20 08:07:29
3
In alcune aree, tra cui l'Europa occidentale, è impossibile inviare contenuti multimediali quali video e messaggi vocali
Data di pubblicazione: 2020-01-19 19:04:08
4
L'OMICIDIO DI SERENA MOLLICONE NEL GIUGNO 2001 Delitto di Arce, l'Arma dei carabinieri si costituisce parte civile
Dopo 18 anni di indagini e depistaggi l'Arma dei Carabinieri prende posizione sul caso Mollicone
Data di pubblicazione: 2020-01-20 10:37:32
5
In corso le operazioni dei Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza la zona e fare rilievi del caso. Un cedimento del manto stradale di circa 40 metri quadrati
Data di pubblicazione: 2020-01-20 11:51:24
1
Il presidente del gruppo Goia: "Abbiamo creduto nel governo giallo-verde, ora siamo di nuovo spremuti come limoni"
Data di pubblicazione: 2020-01-10 12:30:56
2
I soccorsi sanitari hanno constatato lo schiacciamento degli arti inferiori, disponendo il trasporto attraverso l'eliambulanza al Policlinico Agostino Gemelli di Roma FOTO
Data di pubblicazione: 2020-01-11 19:27:55
3
Poco prima delle 6:00 un’abitazione in via Fontanelle è andata a fuoco, sembrerebbe a causa di un cortocircuito
Data di pubblicazione: 2020-01-01 13:04:10
4
Incidente stradale sulla Strada Statale 4, in cui sono rimaste coinvolte due autovetture
Data di pubblicazione: 2020-01-05 16:03:59
5
I Monti Prenestini sono molto ricchi di biodiversità. Oltre al ritorno del cervo, anche la presenza del gatto selvatico, dato quasi per estinto, è un segnale molto importante
Data di pubblicazione: 2020-01-12 17:50:49
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA
4
IL SINDACO SANNA: "COLLEFERRO DIFFERENZIA AL 70%, ROMA AL 46%"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]