Martedì 21 Maggio 2019 ore 14:54
SLOT MACHINE E SCOMMESSE
Gioco d’azzardo, in Italia "vale" più di cinema, teatro e stadio
Presentati i dati del rapporto sul gioco on line del Politecnico di Milano: nel 2017 gli italiani hanno perso nelle giocate alle slot machine o con le scommesse sul web 1,38 miliardi di euro. Ovvero più di quelli spesi per cinema, teatro e calcio

1,38 miliardi di euro. Tanto hanno perso gli italiani nel 2017 con le giocate alle slot machine o con le scommesse sportive sul web; attività, quest’ultima, che sembra attirare tantissime persone e assai di più di altre forme di intrattenimento on line (come ad esempio i media digitali come musica o altri giochi).

 È quanto emerge dal Rapporto sul gioco on line del Politecnico di Milano, presentato oggi, 12/04/2018. Il fatto interessante è che tale “spesa” supera la somma di quelle per andare al cinema (634 milioni), al teatro (396 milioni) e per andare allo stadio a seguire una partita di calcio (315 milioni).


ARTICOLI CORRELATI
La campagna di prevenzione contro le dipendenze da comportamenti a rischio
Arrestato dalla Polizia per rapina e lesioni
Gioco d’azzardo, pulizie di primavera: entro aprile via 140.000 slot machine. Il Lazio una delle zone più interessate
I PIU' LETTI IN COSTUME I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Una location insolita, il quartier generale di Andrea e Giacomo Cappella per la fascia di Miss Kia Lazio 2015
2
In tre giorni a Fiuggi si sono sfidati un centinaio di ragazzi tra i più belli d'Italia FOTO
3
Alice Sabatini dopo aver vinto Miss Kia Lazio 2015 ha vinto anche la finale regionale di Miss Lazio 2015
4
In abiti Celli Alta Moda hanno sfilato le finaliste Alice Sabatini, Francesca Serra e Eleonora Mazzarini
5
Miss Italia 2015 Regione capolista il Lazio con tre rappresentanti: Alice Sabatini, Amanda Munini e Livia Pizzi
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]