Lunedì 23 Settembre 2019 ore 02:32
Dipendente Cotral morì di cancro, azienda condannata
Il decesso avvenne per un cancro polmonare legato all’esposizione, per 11 anni, all'amianto: ora l'azienda dovrà risarcire la vedova con 236.000 euro

Con sentenza n.2906/2018 pubblicata oggi, il giudice Alessandra Trementozzi della sezione Lavoro del Tribunale di Roma ha condannato Cotral (Compagnia Trasporti Laziali) a risarcire la vedova di un dipendente morto per cancro polmonare in seguito alla ripetuta esposizione ad amianto.

Il fatto, raccontato da Repubblica, è stato reso noto dall’avvocato Ezio Bonanni, legale della famiglia e presidente dell'Osservatorio nazionale amianto (Ona). La vittima era stata esposta all’agente cancerogeno per 11 anni, dal dicembre 1981 al dicembre 1992, nello svolgimento delle sue mansioni lavorative.

Sono state queste le parole soddisfatte di Bonanni: “Quella di oggi è una vittoria storica poiché è stato riconosciuto che l'amianto in Cotral era ed è dannoso per la salute umana e, poiché altri dipendenti hanno subiti danni alla salute, l'Ona attraverso lo Sportello nazionale amianto è a disposizione di tutte le vittime di amianto nella città di Roma per chiedere il risarcimento dei danni”.

L’importo dei danni non patrimoniali subiti dal dipendente deceduto è stato quantificato  nella misura di oltre 236.000 euro, che Cotral dovrà risarcire.


ARTICOLI CORRELATI
I risultati, digitando il suo nome, sono collegati a foto hot e siti porno. Lei sbotta: "Non sono una prostituta"
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
La pena più elevata per il medico che guidò l'equipe. Imposto anche un maxi risarcimento per oltre 1 mln
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Un 24enne del luogo, che in evidente stato di alterazione psicoficica, ha aggredito il gestore di un'attività commerciale facendosi consegnare il denaro contenuto nella cassa
Data di pubblicazione: 2019-09-22 17:28:17
1
Le nostre richieste sono rimaste inascoltate, asserragliati dietro a delle transenne, vigilati a vista come i peggior delinquenti dovevamo rimanere lontani dall'incontro
Data di pubblicazione: 2019-09-15 10:51:37
2
Due vetture che viaggiavano su direzioni opposte si sono scontrate frontalmente
Data di pubblicazione: 2019-09-07 09:47:21
3
Ecco cosa fare prima di uscire di casa per un'evacuazione
Data di pubblicazione: 2019-09-10 13:14:29
4
Le scosse di magnitudo 4.1 e 3.2 sono state avvertite distintamente anche nel Reatino e debolmente nei quartieri settentrionali di Roma
Data di pubblicazione: 2019-09-01 07:06:04
5
Le quotazioni del leader del Carroccio erano in ribasso, così ci ha pensato il caporedattore di Radio 1 a risollevare le sorti del leader verde
Data di pubblicazione: 2019-09-07 15:40:00
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]