Lunedì 21 Maggio 2018 ore 12:51
LA PIU' VISITATA AL VINITALY
La Sicilia è una delle regioni più ricche di italianità FOTO
Lo stand espositivo della Regione Sicilia al Vinitaly, uno spazio di 3000 mq, è stato il più frequentato

La Sicilia, è una delle regioni più ricche di italianità, cioè di quelle caratteristiche nazionali che ci distinguono nel mondo e che ci rendono così unici: l’arte, la cultura, il patrimonio naturalistico, il mare, i prodotti del territorio, l’enogastronomia, urlano in questa terra, per quanto sono vive e presenti nella loro massima espressione. E nelle occasioni in cui la Sicilia si muove e si presenta su un palcoscenico con le sue risorse più belle affascina, conquista e vince.

L’occasione, il mese scorso a Verona, è stata l’edizione 2018 del Vinitaly, in cui la Regione Sicilia ha confermato la propria vocazione ad essere amata da chiunque provi a conoscerla. Lo stand espositivo della Regione Sicilia, uno spazio sontuoso di 3000 mq, è stato il più frequentato da visitatori, giornalisti e tecnici del settore e ha visto la partecipazione di 144 aziende vitivinicole. E accanto ai vini e agli oli siciliani, la Regione Sicilia ha promosso anche la Cultura e il Turismo e ha chiuso in bellezza la manifestazione con i fuochi pirotecnici di Alfredo Vaccalluzzo, il patron di una delle imprese siciliane apprezzate e premiate nel mondo.

I fuochi di Alfredo Vaccalluzzo a Verona

Vittorio Sgarbi nello stand della Regione Sicilia al Vinitaly

Ecco alcuni protagonisti del Vinitaly 2018:

Edy Bandiera, Assessore all'Agricoltura Regione Sicilia

Sandro Pappalardo, Assessore al Turismo

Giovanni Mantovani, Direttore generale VeronaFiere

Gaetano Armao, vice Presidente con delega all'Economia

Alessio Planeta, Presidente Assovini Sicilia

Giuseppe Mannino, Presidente Consorzio Vini Etna Doc

Alfredo Vaccalluzzo con Vittorio Sgarbi

Alfredo Vaccalluzzo inaugura la sede della Vaccalluzzo Events

LEGGI ANCHE:

La Sicilia tra le regioni più amate, scopri Taormina con l'Atlantis Bay

Toscana: Castello Banfi-Il Borgo, custode di profumi e sapori

Fascino parigino, stile italiano: Hotel Castille, il lusso di casa FOTO


ARTICOLI CORRELATI
A Tonnarella ci si può svegliare con calma, concedersi una granita al cioccolato con panna e brioche. Addio aranci, limoni e mandarini
Ospiti eccezionali al Salone Margherita per Sasà Salvaggio il presidente del Senato Pietro Grasso con signora
Appartenenti al clan mafioso Rinzivillo. Arrestati anche in Germania. Sequestrati beni e società per oltre 11 milioni di euro

I PIU' LETTI IN VIAGGI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
A Londra è continuamente l'ora del tè con Virginia Woolf, che era sempre con una tazza in mano
2
In Italia c’è una regione che più di altre incarna l’anima del Natale: il Trentino Alto Adige e le sue bellissime città
3
Il nostro viaggio estivo alla scoperta di Bolzano e dintorni inizia con la manifestazione "Calici di stelle" nella Notte di San Lorenzo
4
Con l’arrivo dell’autunno non può mancare una visita fra le colline della splendida campagna toscana, in Val D'Orcia, a Castello Banfi
5
Per l'estate, il Laurin propone il ristorante all’aperto nel suo grande e verde parco con cucina a vista, tutto rigorosamente total white
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency