Martedì 11 Dicembre 2018 ore 05:52
TERMINATO VERTICE
Governo, Di Maio: "Domani forse chiudiamo il contratto di governo"
Matteo Salvini: "Siamo al tratto finale: se riusciremo a trovare un punto di equilibrio tra Lega e centrodestra e M5s si parte"

Il vertice serale di ieri tra Movimento 5 Stelle e Lega si è concluso: si procede con il contratto, e i due leader rassicurano sul domani.

Luigi Di Maio, lasciando Montecitorio dopo l'incontro, ha dichiarato: "Il punto nevralgico è il contratto, qui ci sono alcuni temi da chiarire, alcuni punti da dirimere. I nomi vengono dopo. Serve coraggio, non dico di Salvini, ma è il momento del coraggio. Domani forse riusciamo a chiudere il contratto di governo e poi da lì si parte. In 6 giorni stiamo scrivendo il programma di 5 anni".

"Siamo al tratto finale: se riusciremo a trovare un punto di equilibrio tra Lega e centrodestra e M5s si parte" ha detto Matteo Salvini su Facebook. "Lavoro per vedere fino all'ultimo se ci sarà possibilità di trasformare in fatti i nostri programmi" ha continuato il leader della Lega. "Non si sta litigando sui posti, sulle poltrone. Noi stiamo discutendo e lavorando sui temi, sul lavoro, le tasse pensioni. È un cambiamento epocale. Ricordate nei decenni passati la nascita dei governi? Litigi su chi andava agli Esteri, chi agli Interni e chi a quel consiglio di amministrazione".

Punto critico resta il rapporto con l'Unione Europea. Come viene riportato da "Il Corriere della Sera", il segretario della Lega ha dichiarato, sempre su Facebook, che l'ipotesi di una rottura "sarà una scelta presa da entrambi, ci sono alcuni temi su cui siamo lontani ed è chiaro che non possiamo andare a Bruxelles con un governo che rappresenti due idee lontane"

"Io sono ottimista però i giorni passano e sono anche realista. Sono ottimista e realista- continua Salvini- Mi dicono che non devo eccedere con il populismo, con la difesa degli italiani, sennò non vado al governo. Ma io sono come sono". 

Intanto a Bruxelles l'attenzione su quanto accade in Italia resta altissima.

LEGGI ANCHE

Governo, Mattarella concede ancora tempo a Salvini e Di Maio

Governo, Terminato vertice M5S e Lega. Ancora niente Premier

Roma, incidente tra auto e scooter: morto il centauro Andrea Giusti


ARTICOLI CORRELATI
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
In gioco la tutela dell’ambiente e la salute dei cittadini. Problemi che nel Lazio sono tuttora in sospeso
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
2
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
3
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
4
I controlli dei dipendenti pubblici assenti per malattia da settembre saranno svolti dell'INPS e non più dalle Asl e i medici potranno bussare alla porta dei malati più di una volta al giorno
5
"Era il polmone verde della città di Roma, con un'amministrazione comunale che si dimentica di organizzare la manutenzione, il controllo e la prevenzione"
1
Il leader della Lega dice cose semplici in cui tantissimi si riconoscono. Perché non ne possono più dei personaggi alla Juncker
2
"Invito la Raggi a non voltarsi dall’altra parte e a fare tutto quanto nelle sue possibilità per risolvere una situazione gravissima"
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency