Martedì 12 Novembre 2019 ore 07:02
TERMINATO VERTICE
Governo, Di Maio: "Domani forse chiudiamo il contratto di governo"
Matteo Salvini: "Siamo al tratto finale: se riusciremo a trovare un punto di equilibrio tra Lega e centrodestra e M5s si parte"

Il vertice serale di ieri tra Movimento 5 Stelle e Lega si è concluso: si procede con il contratto, e i due leader rassicurano sul domani.

Luigi Di Maio, lasciando Montecitorio dopo l'incontro, ha dichiarato: "Il punto nevralgico è il contratto, qui ci sono alcuni temi da chiarire, alcuni punti da dirimere. I nomi vengono dopo. Serve coraggio, non dico di Salvini, ma è il momento del coraggio. Domani forse riusciamo a chiudere il contratto di governo e poi da lì si parte. In 6 giorni stiamo scrivendo il programma di 5 anni".

"Siamo al tratto finale: se riusciremo a trovare un punto di equilibrio tra Lega e centrodestra e M5s si parte" ha detto Matteo Salvini su Facebook. "Lavoro per vedere fino all'ultimo se ci sarà possibilità di trasformare in fatti i nostri programmi" ha continuato il leader della Lega. "Non si sta litigando sui posti, sulle poltrone. Noi stiamo discutendo e lavorando sui temi, sul lavoro, le tasse pensioni. È un cambiamento epocale. Ricordate nei decenni passati la nascita dei governi? Litigi su chi andava agli Esteri, chi agli Interni e chi a quel consiglio di amministrazione".

Punto critico resta il rapporto con l'Unione Europea. Come viene riportato da "Il Corriere della Sera", il segretario della Lega ha dichiarato, sempre su Facebook, che l'ipotesi di una rottura "sarà una scelta presa da entrambi, ci sono alcuni temi su cui siamo lontani ed è chiaro che non possiamo andare a Bruxelles con un governo che rappresenti due idee lontane"

"Io sono ottimista però i giorni passano e sono anche realista. Sono ottimista e realista- continua Salvini- Mi dicono che non devo eccedere con il populismo, con la difesa degli italiani, sennò non vado al governo. Ma io sono come sono". 

Intanto a Bruxelles l'attenzione su quanto accade in Italia resta altissima.

LEGGI ANCHE

Governo, Mattarella concede ancora tempo a Salvini e Di Maio

Governo, Terminato vertice M5S e Lega. Ancora niente Premier

Roma, incidente tra auto e scooter: morto il centauro Andrea Giusti


ARTICOLI CORRELATI
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
In gioco la tutela dell’ambiente e la salute dei cittadini. Problemi che nel Lazio sono tuttora in sospeso
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La Calabria sempre più martoriata, che cammina lentamente e con la retromarcia innestata, vive una situazione pre-elettorale all'insegna del caos e di maggiore povertà
Data di pubblicazione: 2019-11-08 11:41:22
2
Fa discutere la proposta del Partito Democratico di dotare le Forze dell'ordine di numeri identificativi e bodycam. In Europa è già in vigore in 20 Paesi su 28. L'appello del Parlamento europeo e dell'ONU
Data di pubblicazione: 2019-11-02 14:07:08
3
La decisione è stata presa a seguito di alcune minacce sul web e dello striscione di Forza Nuova
Data di pubblicazione: 2019-11-07 10:14:13
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]