Lunedì 17 Febbraio 2020 ore 13:21
INTRANSIGENZA ELVETICA
Svizzera, rischia il carcere per un errore nella raccolta differenziata
Sembra proprio che negli altri paesi la raccolta differenziata dei rifiuti sia una cosa molto seria

Un uomo di 75 anni residente a Neuchatel, nella Svizzera romanda, ha rischiato di finire in carcere per due giorni a causa dell’insolvenza in seguito a una multa di 260 franchi. Che ha combinato? Ha compiuto un semplice errore nella raccolta differenziata, come raccontato dal quotidiano Tio.ch: ha mischiato carta e cartone.

Avete capito bene: carta e cartone! In Ticino mescolare i due rifiuti è consentito, ma… Non a Neuchâtel. Così, in seguito a alcuni controlli, i vigili hanno rintracciato l'incauto cittadino e gli hanno notificato la multa. Non so davvero come pagarla. Sono uno rispettoso della legge e dell'ambiente, è davvero ingiusto. Mi sono semplicemente confuso e mi hanno presentato il conto” ha dichiarato il 75enne che vive con una pensione minima.

I lettori del giornale che ha riportato la notizia si sono subito mobilitati per aiutare lo sfortunato e “distratto” concittadino e un benefattore, una volta messosi in contatto con l’anziano, è presto intervenuto per saldare il suo debito.

Chissà cosa penseranno, i cittadini elvetici, alla vista delle strade di Roma…

LEGGI ANCHE:

Roma, Rifiuti, Zingaretti: Sentito Emiliano, valuterà richiesta Ama

Rifiuti, Valeriani: "Siglato accordo per i lavoratori di Lazio Ambiente"


ARTICOLI CORRELATI
Appello di solidarietà lanciato dalla comunità per aiutare la famiglia a riportare il figlio in Italia
Dopo le tristi vicende dei giorni scorsi nello Zoo di Copenhagen altri due cuccioli uccisi. Stavolta in Svizzera
Il tecnico lascerà la Lazio al termine del campionato. Per lui un contratto biennale
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
L'inchiesta del "Corriere della Sera" mostra come il nuovo Regolamento sul decoro urbano venga quotidianamente ignorato
Data di pubblicazione: 2020-02-17 12:19:20
2
Alla ragazza era stato somministrato un tranquillante e per oggi, lunedì 17, fissato un appuntamento con il neuropsichiatra
Data di pubblicazione: 2020-02-17 09:03:40
1
A seguito di un tamponamento tra le auto coinvolte, una di esse è andata a impattare contro un albero provocando la morte di una persona all'interno dell'abitacolo
Data di pubblicazione: 2020-02-16 17:38:36
2
I due coniugi, residenti a Velletri, erano da poco decollati da Nettuno e si dirigevano verso i Castelli Romani
Data di pubblicazione: 2020-02-16 11:55:59
3
Alla ragazza era stato somministrato un tranquillante e per oggi, lunedì 17, fissato un appuntamento con il neuropsichiatra
Data di pubblicazione: 2020-02-17 09:03:40
4
L'inchiesta del "Corriere della Sera" mostra come il nuovo Regolamento sul decoro urbano venga quotidianamente ignorato
Data di pubblicazione: 2020-02-17 12:19:20
1
A partire da oggi sono aperte le posizioni manageriali; per queste figure professionali è previsto un salario d'ingresso pari a 1.550,00 euro lordi
Data di pubblicazione: 2020-02-11 10:27:50
2
Il piccolo è affetto da distrofia muscolare e si trova su una carrozzella, la mamma: "Il sacerdote ci ha buttati fuori"
Data di pubblicazione: 2020-02-12 09:55:40
3
Un passante, presente al momento della tragedia, ha immediatamente comunicato il fatto alle autorità di pubblica sicurezza
Data di pubblicazione: 2020-02-13 18:17:37
4
Quando il verificatore ha chiesto al ragazzo di mostrargli il titolo di viaggio, il giovane lo ha prima preso a male parole e in seguito è passato alle mani
Data di pubblicazione: 2020-02-06 11:19:25
5
A seguito di un tamponamento tra le auto coinvolte, una di esse è andata a impattare contro un albero provocando la morte di una persona all'interno dell'abitacolo
Data di pubblicazione: 2020-02-16 17:38:36
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]