Mercoledì 22 Agosto 2018 ore 09:45
STUPRO DI GRUPPO
Guidonia, Ore contate per gli stupratori della donna 43enne
Gli agenti stanno passando al setaccio le registrazioni delle telecamere presenti lungo il percorso

Potrebbero avere le ore contate i componenti del branco che l'altra notte hanno violentato una donna di 43 anni nel territorio di Guidonia, vicino a Roma. Le indagini della polizia, coordinate dalla procura di Tivoli, proseguono incessantemente e si continuano a raccogliere elementi per svelare l'identità dei quattro balordi, forse di nazionalità bengalese, secondo quanto ha raccontato e denunciato la donna vittima di violenza sessuale.

Gli agenti del commissariato di Tivoli stanno passando al setaccio le registrazioni delle telecamere di sorveglianza posizionate lungo il percorso seguito dall'autovettura, dove è stata costretta a salire con forza la donna l'altra notte, su via Tiburtina all'altezza della metropolitana Rebibbia, in direzione esterna alla Capitale.

Gli inquirenti hanno effettuato diversi sopralluoghi sotto il cavalcavia nei pressi di Settecamini, scenario della tremenda esperienza vissuta dalla donna 43enne, e hanno ascoltato alcuni testimoni per poter dare un volto ai responsabili dello stupro. La speranza è che una telecamera possa aver ripreso la targa dell'auto lungo il tragitto su via Tiburtina.


ARTICOLI CORRELATI
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
A San Giovanni una donna ha trovato la forza di denunciare l'aggressore, conosciuto nell'ambito di alcune iniziative per l'integrazione sociale
La 17enne è sfuggita dalle grinfie del suo aguzzino pugnalandolo ripetutamente alle gambe e all'inguine
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
1
Un’autovettura, una Seat Ibiza, per cause in corso di accertamento, poco dopo Valmontone si è capovolta
2
Sfuggito alla cattura, il 17 luglio scorso, nell’ambito dell’operazione “Gramigna”
3
Prestavano denaro pretendendo la restituzione con un tasso usuraio tra il 240 e il 1000%
4
Già nel 2005 l'ex consigliere comunale aveva presentato un'interrogazione all'allora sindaco, Giuseppe Emili
5
I sindaci dei due Comuni hanno firmato una ordinanza di divieto di balneazione lungo le loro coste a seguito di una segnalazione della Capitaneria di Porto
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency