Giovedì 25 Aprile 2019 ore 12:13
MATRIMONIO DELLO SCAPOLO D'ORO INGLESE
La star di Notting Hill, Hugh Grant, si sposa a 57 anni
Il Daniel Cleaver che fece innamorare Bridget Jones nell’omonimo film, si sposa a 57 anni

L’uomo dallo sguardo terribilmente sexy,  da sciupafemmine, il Daniel Cleaver che fece innamorare Bridget Jones nell’omonimo film, che lasciò all’altare la sua futura sposa, Henrietta,  in Quattro matrimoni e un funerale, che fece capitolare Anna Scott interpretata da Julia Roberts nel romanticissimo Notting Hill, che ha  sedotto il pubblico di mezzo mondo, la star di Love Actually, lui: Hugh Grant, ebbene, si sposa. 

Alla bellezza di 57 anni suonati, c’è un tempo per ogni individuo e cosa, meglio tardi che mai ( ha battuto di due anni mio marito, nda) lo scapolo incallito del cinema mondiale convolerà a nozze con la sua compagna, Anna Elisabeth Eberstein, svedese di 39 anni, madre di tre dei suoi 5 figli, l’ultimo dei quali nato la primavera scorsa. L’attore inglese e la produttrice televisiva fanno coppia fissa da 6 anni. Per entrambi sarebbe il primo matrimonio.

Non si tratta soltanto di indiscrezioni, visto che le pubblicazioni sono apparse nel registro circoscrizionale di Chelsea, in prossimità dell’ abitazione della coppia nel quartiere londinese di Notting Hill, casa del valore di 10 milioni si sterline per la cronaca, tanto caro all’attore per via del successo internazionale dell’omonimo film sceneggiato dall’amico Richard Curtis ( che peraltro vive nel medesimo quartiere e la cui porta d’ingresso della propria casa ‘’prestò’’ per il film).

La coppia si è incontrata nel 2011. Anna, come Hugh ha una laurea a Oxford, è un’ appassionata tennista ed è stata membro del Queen's Club di Kensington, dove gioca la sorella della duchessa di Cambridge, Pippa. Suo padre è un giudice e sua madre è stata vice-presidente del parlamento svedese.

L'attore ha avuto una serie di relazionji con bellissime donne nel corso dei decenni. La più famosa con  l'attrice Elizabeth Hurley durata 13 anni dal 1987 al 2000, durante i quali è diventato famoso nel 1994 con il film Quattro matrimoni e un funerale, e terminata con lo scandalo della scappatella di Grant con una prostituta, ‘’Divine’’.

La notizia è abbastanza clamorosa in quanto Hugh Grant è notoriamente non favorevole al matrimonio e nel 2016, in una intervista, ripresa dal tabloid People, sui suoi pensieri sulla monogamia, nel programma radiofonico SiriusXM di Howard Stern disse che il matrimonio può essere "non romantico" e ancora: "Se mi fai la domanda: 'pensi che gli esseri umani siano destinati a stare in relazioni monogame e fedeli per quarant'anni? No, no. Chi ha detto che lo siano?".  Grant ha sempre dichiarato forti dubbi sulla scelta di poter essere monogamo, fedele e sposato.

Secondo i giornali britannici, la coppia dovrebbe pronunciare il fatidico "sì" entro la fine del mese.

Prima uscita da sposata per Meghan vestita come Ornella Muti FOTO

Harry e Meghan: ecco le foto ufficiali del Royal Wedding FOTO


ARTICOLI CORRELATI
Lo scapolo più ambito del cinema mondiale, Hugh Grant, si è sposato a 57 anni suonati con la sua compagna
A meno 24 ore dall'annuncio del suo ex, Raffaella annuncia su twitter il matrimonio con Gianluca Tozzi
La 57enne Gilberta Palleschi è scomparsa da sabato. Proseguono le ricerche dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco
I PIU' LETTI IN GOSSIP I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
I risultati, digitando il suo nome, sono collegati a foto hot e siti porno. Lei sbotta: "Non sono una prostituta"
2
Confessione choc a Radio 24: "Sono di estrema destra e alle ultime elezioni ho votato Matteo Salvini"
3
In Argentina un sondaggio pubblicato dalla versione online del Clarin premia la compagna di Martin Demichelis
4
Ironica proposta su twitter di Eliana Guercio, moglie del portiere argentino, in caso di vittoria al Mondiale
5
La cantante ha pubblicato alcune foto della sua vacanza alle isole pontine su Twitter e Instagram
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]