Giovedì 19 Settembre 2019 ore 04:49
India, a un serpente basta un solo morso per uccidere madre e figlia
La donna è stata morsa nel sonno, poi si è svegliata e ha allattato la sua bambina di tre anni. Per le due non c'è stato scampo

Una tragedia che ha dell’incredibile quella avvenuta in India, raccontata da alcuni quotidiani locali e rilanciata dai media britannici: con un solo morso, un serpente avrebbe ucciso due donne, madre e figlia. La genitrice, 35enne, sarebbe stata morsa dal rettile nel sonno; senza essere svegliata dall’attacco.

Ignara di tutto, una volta sveglia avrebbe poi allattato la sua figlioletta di tre anni. Era la mattina dello scorso giovedì e le due hanno iniziato presto a stare male. Portate di corsa all’ospedale, come riportato dall’ispettore di polizia Vijay Singh, sarebbero decedute prima dell’arrivo all’agenzia AFP.

I congiunti delle vittime hanno poi trovato il serpente, nascosto in una delle stanze dell’abitazione, ma prima di riuscire a catturarlo il rettile sarebbe riuscito a dileguarsi. Secondo uno studio della American Society of Tropical Medicine and Hygiene risalente al 2011, in India i morsi di serpente (come il cobra indiano, la vipera e la vipera di Russell) uccidono ogni anno 46.000 persone a fronte dei 100.000 decessi che avvengono in tutto il mondo.

Il caso è stato registrato ufficialmente come morte accidentale e ora sarà l’autopsia a dare conferma sulla reale dinamica del dramma.

LEGGI ANCHE:

Bimbi scomparsi, il Lazio è la regione d’Italia più a rischio

Tivoli, A24, si lanciano dal cavalcavia 2 fratelli gemelli


ARTICOLI CORRELATI
Una signora anziana di 81 anni, residente a Labico in provincia di Roma, si spaventa e chiede aiuto ai Carabinieri
Le statistiche più recenti parlano di circa 250 casi di morso di vipera in Italia negli ultimi 6 anni
Ieri uno dei condomini del palazzo ha visto il pitone infilarsi al’interno di una vecchia guardiola dello stabile
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Le nostre richieste sono rimaste inascoltate, asserragliati dietro a delle transenne, vigilati a vista come i peggior delinquenti dovevamo rimanere lontani dall'incontro
Data di pubblicazione: 2019-09-15 10:51:37
2
Impatto in via Italia nella notte tra sabato e domenica
Data di pubblicazione: 2019-09-16 11:12:48
3
L'oggetto aveva la forma di un ordigno, ma era uno strumento per caricare i telefoni cellulari
Data di pubblicazione: 2019-09-17 11:16:37
4
L'indagine dei militari riguarda noti personaggi della malavita pontina
Data di pubblicazione: 2019-09-16 08:46:54
5
Le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal hanno proclamato uno sciopero della durata di 24 ore
Data di pubblicazione: 2019-09-16 18:12:59
1
Due vetture che viaggiavano su direzioni opposte si sono scontrate frontalmente
Data di pubblicazione: 2019-09-07 09:47:21
2
Le nostre richieste sono rimaste inascoltate, asserragliati dietro a delle transenne, vigilati a vista come i peggior delinquenti dovevamo rimanere lontani dall'incontro
Data di pubblicazione: 2019-09-15 10:51:37
3
Ecco cosa fare prima di uscire di casa per un'evacuazione
Data di pubblicazione: 2019-09-10 13:14:29
4
Le scosse di magnitudo 4.1 e 3.2 sono state avvertite distintamente anche nel Reatino e debolmente nei quartieri settentrionali di Roma
Data di pubblicazione: 2019-09-01 07:06:04
5
Per il personale dell'azienda dei trasporti, in arrivo il ticket elettronico da utilizzare presso tutti gli esercizi convenzionati 
Data di pubblicazione: 2019-09-02 09:41:18
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]