Giovedì 21 Novembre 2019 ore 08:44
RINNOVO AUTORIZZAZIONI
Regione Lazio, Guidonia: "Il Comune tuteli il Distretto del Travertino"
L’Onorevole Maselli: "Se la Regione è attenta nel tutelare questo patrimonio, a maggior ragione, deve esserlo il Comune"

Il settore della pietra ornamentale è una delle eccellenze dell’industria italiana e il Travertino Romano rappresenta un prodotto di punta. Lo testimoniano le parole di Filippo Lippiello, presidente del Centro per la Valorizzazione del Travertino Romano. Il suo intervento, durante la trasmissione "Un Giorno Speciale" su Radio Radio, è stato accompagnato da quello di Maria Clara Ghia, docente di Storia dell'Architettura presso l'Università La Sapienza, e dell'Onorevole Massimiliano Maselli, presidente della Commissione dello Sviluppo Economico e Attività Produttive. 

Filippo Lippiello spiega il ruolo fondamentale del Travertino romano e del Centro per la Valorizzazione del Travertino.

"Il Centro per la Valorizzazione del Travertino romano è stato il punto di riferimento delle aziende, delle istituzioni e delle Università. Ultimamente sta partecipando a iniziative insieme all'Accademia delle Belle Arti e a iniziative teatrali svolte all'interno delle cave, che sono molto scenografiche. Da qui abbiamo quindi aperto al mondo della cultura, dove il prodotto naturale, cioè il Travertino, è sottoposto all'ingegno e alla creatività dell'uomo. Si arriva perciò a una esportazione di un prodotto naturale che l'uomo immagina di poter utilizzare in maniere eccezionali, spostandolo dal luogo in cui viene formato al centro delle città, nelle realizzazioni delle opere, che siano architettoniche o che siano sculture. Un mondo vivo, che si rinnova continuamente e che ha un'interfaccia con i centri di ricerca, con le Università e con il mondo accademico in generale. Si specializza dunque la manodopera che è una sua risorsa di oggi e del futuro. La competizione con i Paesi che producono materiali ornamentali è sempre più accesa, e la capacità di trasformazione, di lavorazione e di inventiva è fondamentale in un momento come questo. Nasce il Distretto del Travertino sulla filiera corta e noi oggi rilanciamo l’estrazione, lavorazione e commercializzazione in un’area confinata tra i comuni di Tivoli e Guidonia.  Minore impatto ambientale e più lavoro, ma soprattutto più competenza, formazione continua e il rapporto con la cittadinanza".

Interviene la dottoressa Maria Clara Ghia sull’importanza del travertino nell’architettura contemporanea.

"L’architettura contemporanea di cui mi occupo ha un fortissimo legame con la tradizione. Tutti noi conosciamo gli esiti eccezionali dell’uso del Travertino. Questo materiale tuttora viene utilizzato e verrà utilizzato in futuro, e non solo dagli architetti più noti (Lorenzo Piano, per esempio, lo ha utilizzato nell’Auditorium Parco della Musica e nei suoi meravigliosi musei). L’eccezionalità del materiale risiede nel fatto che riesce a essere abbastanza neutrale, rispetto anche alle opere d’arte eccezionali. Può essere adoperato per i più diversi usi. Un altro architetto contemporaneo che lo utilizza molto è Richard Meier. È incredibile la differenza di uso che se ne può fare. Si può usare il Travertino con lastre piane, trattate, ma si può usare il materiale anche in maniera più grezza, quindi gioco di luce sulle pareti: estremamente interessante. Un uso diffuso fatto dagli artisti contemporanei in un momento in cui il tema centrale è la sostenibilità per l’architettura del futuro. Quindi niente di meglio che utilizzare un materiale naturale come il Travertino".

L’Onorevole Maselli era già intervenuto per spiegare come la Regione si ponesse di fronte al futuro delle imprese di questo Distretto, per via di incomprensioni dal punto di vista normativo con l’amministrazione locale, quindi il Comune di Guidonia. La Regione ha una direzione diversa e l’Onorevole si diceva pronto per portare avanti questa istanza. Le sue parole:

"Parliamo di un patrimonio che il Lazio deve assolutamente conservare e tutelare. Si tratta non solo di un prodotto di assoluta qualità, ma di un materiale che ci fa conoscere in tutto il mondo. Fa conoscere le maestranze che ci sono dietro. La Regione dunque deve avere la massima attenzione e sensibilità. Adesso ci troviamo di fronte a questa situazione un po’ singolare. Perché se la Regione deve essere, e sarà attenta nel tutelare questo straordinario patrimonio del Distretto del Travertino, lo deve avere anche, a maggior ragione, anche il Comune di Guidonia. Non immaginavo di trovarci in un contesto dove ci fosse una tale divergenza. La Regione ha mandato una lettera, poi una circolare esplicativa e il Comune dovrebbe procedere nel rinnovare le autorizzazioni all’attività estrattiva. Posso confermare, visto che ho già parlato con l’assessore, che faremo un’audizione nella Commissione dell’Attività Produttiva quanto prima, con tutte le parti interessate che dovrebbero scrivere una e-mail con una richiesta di audizione alla Commissione. Convocheremo ovviamente anche con il Comune".

 

LEGGI ANCHE

Distretto Travertino: "Subito un'audizione per far ripartire il settore"

Guidonia, Distretto del Travertino: la Regione è favorevole il Comune no

Raggi attacca Zingaretti su rifiuti e trasporti e il Presidente risponde

 


ARTICOLI CORRELATI
La scintilla che ha promosso lo sciopero di lunedì mattina, il licenziamento di 47 lavoratori lapidei
Il Travertino, dal sogno possibile all'Isola che non c'è, quasi come nel Paese di Balocchi...
Gli imprenditori del Distretto industriale del Travertino romano scrivono una lettera sulla difficoltà nei rapporti con il Comune di Guidonia
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Un 56enne romano alla guida della propria auto, dopo aver perso il controllo del mezzo, ha investito un runner di 66 anni nei pressi di un cavalcavia
Data di pubblicazione: 2019-11-18 10:08:13
2
.Evacuate 20 persone che si trovavano nei 12 appartamenti. Nessuno è rimasto ferito o intossicato
Data di pubblicazione: 2019-11-18 10:35:53
3
Sul cadavere dell'anziana, che potrebbe essere deceduta per un incidente domestico, è stata disposta l'autopsia
Data di pubblicazione: 2019-11-19 11:25:36
4
Le conseguenze ricadono quotidianamente sui cittadini e i pendolari che usufruiscono del servizio
Data di pubblicazione: 2019-11-17 12:24:29
5
Devastazione e danneggiamenti ovunque nel Lazio
Data di pubblicazione: 2019-11-17 15:34:17
1
Nella tarda mattinata di sabato 9 Novembre sono stati chiamati i soccorsi per un incidente a un operatore della discarica di rifiuti
Data di pubblicazione: 2019-11-09 12:31:31
2
Il toccante messaggio d'addio che il figlio dell'operaio morto nella discarica in seguito ad un incidente con un automezzo, affida al suo profilo Facebook
Data di pubblicazione: 2019-11-10 20:39:48
3
L'epicentro a sud est di Balsorano in provincia dell'Aquila. Traffico ferroviario sulla linea Roma- Cassino sospeso per accertamenti. Scuole chiuse nel frusinate
Data di pubblicazione: 2019-11-07 18:43:15
4
A causa delle avverse condizioni meteo, sono stati molti gli interventi della Protezione Civile nella zona dei Castelli Romani. Interessati dalla tromba d'aria anche Velletri, Albano e Lanuvio
Data di pubblicazione: 2019-11-12 21:15:38
5
Programmata una manifestazione per Giovedì 7 Novembre alle 18 al teatro "Le Sedie" di Labaro per far sentire la voce dei Comuni interessati e di tutti i passeggeri
Data di pubblicazione: 2019-11-03 22:06:09
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]