Sabato 24 Agosto 2019 ore 16:13
Si fa selfie per la città coi genitali al vento, denunciato
Un cittadino insospettabile, classe ’69, che… A un certo punto decide di fotografarsi le parti intime per Milano

Lo hanno notato alcuni cittadini mentre, praticamene di continuo, si abbassava i pantaloni e si faceva selfie mettendo ben in mostra le sue parti intime. E ciò in mezzo alla strada, a Milano, in viale Monte Ceneri, intorno alle ore 20 della scorsa domenica.

In preda al disgusto, alla perplessità e forse a un pizzico di panico, i residenti hanno presto composto il numero della Polizia di Stato per denunciare l’accaduto e per far sì che il fotografo disinibito venisse in qualche modo fermato.

Pronto? Venite, presto! C’è un uomo che gira per Milano col pene di fuori e si scatta continui selfie!

Sarà stato questo, probabilmente, il tenore della telefonata che avranno ricevuto le forze dell’ordine, che sono presto intervenute per far desistere l’improvvisato maniaco. Appena arrivati, gli agenti hanno trovato il soggetto ancora nudo sul marciapiede che continuava a scattarsi foto, con fare piuttosto compiaciuto, al proprio perineo.

Alla vista delle divise, fortunatamente egli ha avuto un rigurgito di buon senso che gli ha fatto tirare su i pantaloni, ma… Ciò che i poliziotti hanno trovato sul suo cellulare (e che li ha spinti a sequestrarglielo) li ha lasciati sbigottiti: le foto dell’organo genitale dell’uomo erano state scattate in diverse zone della città e tutte in mezzo alla strada, davanti ai passanti.

L’uomo, colto in flagranza e con parecchio materiale inequivocabile al seguito a testimoniare le sue gesta, è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Il bello è che… Come riporta Milano Today, trattasi di un insospettabile cittadino norvegese, classe '69, senza alcun precedente penale. Sarà forse che il caldo inizia a dare alla testa?

LEGGI ANCHE:

Un addio al celibato un po’ fuori dalle righe: sei denunciati

Viene aggredita da un'oca, sporge denuncia per lesioni colpose


ARTICOLI CORRELATI
Secondo i referti medici la ragazza non solo è stata picchiata ma anche ustionata in diverse parti del corpo
La singolare iniziativa è di Luisa Marro, assessore alla Cultura di Casoria. L'opposizione ne chiede le dimissioni
La donna, originaria di Roma, è stata trovata con 10 pasticche di Subuxone nascoste nelle parti intime
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Non è chiara la natura delle minacce, se legate al ruolo di consigliere o alla professione di carabiniere del destinatario
Data di pubblicazione: 2019-08-23 13:32:32
2
Ora si attende l'arrivo dei GOS, Gruppi Operativi Speciali
Data di pubblicazione: 2019-08-19 12:09:09
3
Dopo una rissa ruba un'auto e in velocità attraversa l'isola pedonale sfiorando i clienti dei bar, ruba un coltello e ferisce 4 vigili
Data di pubblicazione: 2019-08-18 03:24:59
4
Attenzione al meteo che cambia e porta un po' di tregua nella calura estiva
Data di pubblicazione: 2019-08-22 11:48:00
5
"Qualora si dovessero individuare responsabilità a danno del bene comune, vi chiederò di costituirci in giudizio quale parte lesa insieme agli altri sindaci"
Data di pubblicazione: 2019-08-23 21:28:20
1
Nelle prime ore del mattino tragico incidente in via Giulianello
Data di pubblicazione: 2019-08-11 11:55:27
2
Dal 2009 ad oggi il Dottor Garrotto ha eseguito circa 3.000 interventi di chirurgia metabolica
Data di pubblicazione: 2019-08-07 17:09:29
3
"L'incidente, considerato l'elevato numero di frammenti precipitati al suolo, avrebbe potuto avere conseguenze gravissime per gli abitanti"
Data di pubblicazione: 2019-08-11 21:35:23
4
Le attività di controllo per tutelare i consumatori si sono svolte in tre supermercati della zona
Data di pubblicazione: 2019-08-05 11:15:54
5
La polemica è di Massimo Fini, noto per il suo atteggiamento anarchico e le critiche feroci all'Occidente
Data di pubblicazione: 2019-08-02 17:32:36
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]