Martedì 16 Luglio 2019 ore 02:44
TERRIBILE VENDETTA
Si presenta al matrimonio del suo amante vestita da sposa
È accaduto in Sudafrica, dove una donna ha scelto un giorno davvero speciale per rivendicare il proprio ruolo

Una scena surreale, che ha lasciato sbigottiti gli invitati a una cerimonia nuziale a Benoni, in Sudafrica: il futuro marito era lì, in trepidante attesa, pronto a veder apparire da un momento all’altro la sua lei in abito bianco, ma… Secondo quanto riportato da Today, le spose presentatesi al suo cospetto sono state due.

Sì, avete capito bene: due donne candidamente vestite, pronte a dire sì. Come è stato possibile? Beh… Una di loro era l’amante di lui, che ha ben pensato di fare irruzione durane la funzione per reclamare i suoi diritti; e proprio durante l’arrivo della sposa “ufficiale”.

In un video postato su Twitter (VEDI), si vede chiaramente l’amante gelosa che, nel suo velo nuziale, interviene per rovinare nel modo peggiore possibile quello che sarebbe dovuto essere il giorno più bello del proprio partner, mentre la vera sposa osserva la situazione, ferma all’altare; e intanto che gli ospiti urlano e imprecano per l’assurda situazione venutasi a creare.

Così si legge nella didascalia dell’utente che ha pubblicato il clip sul social: “L'amante è piombata al matrimonio indossando un abito da sposa. Lo sposo sta cercando di calmare la situazione. Molti internauti abbiano accolto questa performance con entusiasmo e definendo addirittura “leggenda” la donna intervenuta per rovinare il matrimonio al suo amante.

LEGGI ANCHE:                                           

Frascati, vandalismo e sparatoria per gelosia

L’amante la lascia, lei invia le loro foto hard a sua moglie


ARTICOLI CORRELATI
E' accaduto a Ximhungwe in Mpumalanga, in Sud Africa. La donna era già sposata con un uomo di 66 anni
Si è concluso domenica l'evento organizzato dall'associazione DaMa MoVa di Stimigliano. I nomi delle vincitrici
La confessione di un fotografo: "Durante un matrimonio non si trovata la sposa al ristorante..."
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
“Miss Mamma Italiana” è il primo concorso nazionale di bellezza e simpatia
2
Un'intensa perturbazione sull'Italia causerà forti piogge e un brusco calo delle temperature
3
Impatto tra un'Audi A3 e una Fiat Panda. Uno dei feriti è in terapia intensiva al San Camillo di Roma
4
Il 23enne, già sottoposto agli arresti domiciliari per le continue aggressioni alla donna, deve rispondere delle accuse detenzione illegale di armi, atti persecutori e trattamento illecito di dati personali
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]