Lunedì 22 Aprile 2019 ore 00:07
NUOVA AVVENTURA
Il "padrino" Cerci riparte dalla Turchia: firma un anno con l'Ankaragücu
L'esterno d'attacco arriva a parametro zero dopo l'ultima stagione fallimentare a Verona. Per lui una presentazione piuttosto particolare...

Alessio Cerci riparte dalla Turchia, adesso è ufficiale. L'ex Hellas Verona, svincolato dal primo luglio, si accasa all'Ankaragucu, che ha annunciato il suo ingaggio con un video particolare, in stile "Padrino", tramite i propri canali social.

L’intenzione era sicuramente quella di fare una cosa simpatica e originale, ma l’esito può suonare offensivo, non solo per Cerci, con l’accostamento Italia-mafia

"L'Henry di Valmontone" - così soprannominato dal giornalista Alessandro Spartà ai tempi delle giovanli della Roma - è reduce da un’ultima stagione difficile all’Hellas Verona, che si è conclusa con la retrocessione del club veneto.

Il suo calcio migliore l’ha espresso con le maglie di Fiorentina e Torino, prima del trasferimento nel 2014 all’Atletico Madrid, dove però in due stagioni ha trovato pochissimo spazio. In mezzo ai due anni spagnoli, ci sono i campionati in prestito a Milan e Genoa.

Il presente, però, è in Turchia dove è stato già accolto con tutti gli onori del caso.


ARTICOLI CORRELATI
L’attaccante originario di Valmontone ha dedicato la rete alla moglie, Federica Riccardi, in dolce attesa
L’omicidio del giornalista svela un complicato scacchiere che potrebbe far saltare le economie di mezzo mondo
La bella ''Lady Cerci'' sarebbe in attesa di una coppia di gemelli dal popolare calciatore
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
La corsa rosa quest’anno toccherà il territorio laziale a metà maggio con ben tre tappe
2
Ha battuto in finale il serbo Dušan Lajović: è la sua prima vittoria in un torneo Masters 1000
3
Altra sconfitta per i ciociari, ora manca solo la matematica per la retrocessione in B
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]