Mercoledì 26 Giugno 2019 ore 03:45
CENTRO STORICO
Viterbo, due arresti per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale
Arrestato domenicano a Piazza San Faustino dopo una lite. Altro arresto per spaccio
Viterbo Piazza San Pellegrino

La Compagnia Carabinieri di Viterbo ha svolto un’intensa attività di controllo nelle zone del Centro Storico di piazza  San Faustino e Sacrario.

I Carabinieri, in prossimità di piazza San Faustino, hanno sorpreso a litigare due persone in stato di ebrezza. Quindi, hanno inseguito a piedi uno di loro, che si era dato alla fuga allo scopo di sottrarsi al controllo, e sono riusciti a bloccarlo in viale Marconi, dopo aver superato la violenta resistenza fatta dall’uomo.

Il giovane,  identificato nel cittadino domenicano M.C.R. di 25 anni, regolarmente in Italia e  già conosciuto alle Forze di Polizia per i suoi trascorsi giudiziari, è stato arrestato e dovrà rispondere delle accuse di resistenza a pubblico ufficiale.

L’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Viterbo ed è stato rilasciato il nulla osta all’espulsione.

Inoltre, i militari dello stesso Reparto, nel corso del servizio di O.P. scaturito a seguito di una discussione tra residenti e cittadini extracomunitari, hanno arrestato J.M., di 26 anni, per spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri hanno sorpreso l’uomo a dare un involucro di 20 grammi di marijuana a un coetaneo che sarà segnalato alla Prefettura di Viterbo come individuo che assume sostanze stupefacenti, non curandosi della presenza delle forze dell’ordine.

Frosinone, gli interventi della Provincia per l'anno scolastico 2018/19

Roma, Forza Nuova:''Siamo fascisti e qui comandiamo noi''

Roma, San Basilio. Arrestato spacciatore italiano 54enne


ARTICOLI CORRELATI
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
Il titolare di un'officina meccanica in via delle Api, zona Tor Sapienza, si è ucciso per le tasse
Espulso un cittadino dominicano, denunciata una donna colombiana per "oltraggio a Pubblico Ufficiale" e altre tre persone per "truffa aggravata"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
E' stata forte la scossa, avvertita anche nei piano terra delle abitazioni. A Colonna segnalate in alcune case del centro, crepe e distacchi di cornicione
2
La tragedia si è consumata intorno alle 2:00, quando il giovane con altri amici ha raggiunto la stazione
3
Inquinamento e diossina, sono ultra nocivi per la nostra salute ma evidentemente essere abituati a incendi di ogni genere, ci lascia quasi indifferenti
4
Il fatto è avvenuto nella mattinata odierna. Al momento si pensa a un cortocircuito
5
Il conducente del mezzo è stato sottoposto agli accertamenti per capire se avesse assunto alcool o droghe
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]