Domenica 20 Gennaio 2019 ore 04:26
ROMA PULITA
Roma, venerdì 14 settembre rifiuti a casa per lo sciopero dipendenti Ama
Interessati dallo sciopero, con le stesse modalità, anche gli operatori aziendali del comparto Settore Funerario

Le Organizzazioni Sindacali territoriali del comparto di Igiene Ambientale Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Fiadel hanno proclamato per l'intera giornata di venerdì 14 settembre uno sciopero dei dipendenti di Ama S.p.A. L'agitazione sindacale inizierà con il primo turno mattutino di venerdì 14, per concludersi intorno alle ore 04.30 della mattina del giorno successivo, sabato 15 settembre. In base a quanto prescritto dalla legge 146/90 e dai relativi accordi sottoscritti con le OO.SS., Ama ha attivato le procedure tese ad assicurare durante lo sciopero i servizi minimi essenziali e le prestazioni indispensabili: pronto intervento a ciclo continuo; raccolta pile, farmaci e siringhe abbandonate; pulizia mercati; raccolta rifiuti prodotti da Case di Cura, Ospedali, Caserme, Comunità recupero tossicodipendenti, ecc. Assicurata anche la pulizia - compreso lo svuotamento dei cestini - di alcune aree di grande interesse turistico-artistico della città. Per interventi di emergenza, sarà attiva 24 ore su 24 la Centrale Operativa: tel. 06 51693339, 06 51693340, 06 51693341.

Interessati dallo sciopero, con le stesse modalità, anche gli operatori aziendali del comparto Settore Funerario (ad esclusione del personale con Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro FederUtility Funerario). Anche in questo caso saranno comunque attivati i servizi minimi essenziali. Per ridurre al minimo i disagi, Ama conta anche nella collaborazione di tutti i cittadini. Il servizio riprenderà regolarmente già dal primo turno mattutino di sabato 15 settembre. (Com/Mel/ Dire)


ARTICOLI CORRELATI
L’agitazione indetta dal Sul sarà di 24 ore, mentre quelle dell’Usb e della Confail saranno di 4 (rispettivamente dalle 11 alle 15 e dalle 8.30 alle 12.30)
Vigili del Fuoco al lavoro dall'alba per domare le fiamme. Il presidente del III Municipio: "Chiudere l'impianto"
"Il Messaggero": inquirenti ipotizzano responsabilità nell'inquinamento della falda di Malagrotta
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency