Mercoledì 11 Dicembre 2019 ore 22:51
PRESTITI
Prestiti per pensionati: ecco le migliori soluzioni
In Italia l’allungamento dell’età di vita ha spinto sempre più istituti di credito a inserire offerte per l’accesso al mercato del credito

In Italia l’allungamento dell’età di vita ha spinto sempre più istituti di credito ad inserire delle offerte per l’accesso al mercato del credito, spesso a condizioni agevolate, anche per le persone con più di 65 anni. In relazione a ciò si parla di prestiti per pensionati, finanziamenti che spesso hanno - come abbiamo detto - delle buone condizioni agevolate rispetto a quelli normali. 

Ma quali sono le tipologie di prestiti per pensionati con condizioni più vantaggiose? Vediamoli assieme.

Prestito con cessione del quinto 

La cessione del quinto della pensione è uno dei migliori prestiti per pensionati, sicuramente uno di quelli più diffusi in assoluto, che permette di accedere ad un finanziamento più o meno grande in modo molto semplice e veloce. Con la cessione del quinto della pensione le banche non hanno problemi a concedere il finanziamento, posto che il quinto della pensione viene direttamente trattenuto dall’ente pensionistico e corrisposto alla finanziaria o alla banca, senza alcun rischio di insolvenza.

Un quinto al massimo della pensione (da qui il nome del prestito) viene consegnato alla banca a fronte dell’erogazione del prestito. In genere la cessione del quinto della pensione viene erogata a condizioni contrattuali agevolate e speciali per i pensionati. Inoltre vi sono spesso delle convenzioni fra l’INPS e i vari istituti di credito che permettono di accedere a questi prestiti per pensionati in modo facile, veloce e sicuro. Alcune banche richiedono alcuni requisiti e la stipulazione di una polizza sulla vita, in caso di decesso dell’intestatario del contratto. 

I prestiti per pensionati INPS

Fra i migliori prestiti per pensionati non possiamo non annoverare i prestiti per pensionati INPS. Si tratta di finanziamenti che sono dedicati agli ex lavoratori ed ai dipendenti statali, se hanno avuto un impiego nel settore pubblico, nonché alle loro famiglie iscritte ad una delle gestioni INPS. I prestiti per pensionati INPS sono erogati direttamente dall’istituto per mezzo del fondo, o a condizioni agevolate da altri istituti di credito.

Il grande vantaggio di questi prestiti per pensionati sono le condizioni estremamente agevolate, bilanciate però da criteri di accettazione abbastanza rigidi. Inoltre non sempre vi sono fondi a sufficienza nel fondo INPS per questi prestiti per pensionati, quindi la disponibilità varia di anno in anno. Esistono diverse tipologie di prestiti per pensionati INPS, come prestiti pluriennali diretti, pluriennali garantiti, piccoli prestiti e cessione del quinto della pensione e altro, secondo le proprie esigenze.

Il tasso di interesse medio di questi prodotti si attesta intorno al 4,25% e il capitale richiesto viene erogato nel giro di pochi giorni. Un altro aspetto molto interessante è che con la cessione del quinto della pensione inps può accedere al credito anche chi è stato segnalato in Criff come cattivo pagatore o ha un protesto in corso.

Vantaggi tutt’altro che trascurabili, specialmente se si prendono in considerazione le difficoltà che hanno i lavoratori del comparto privato o i liberi professionisti ad accedere al credito. I prestiti per pensionati, infatti, si confermano oggi una delle migliori soluzioni per ottenere un finanziamento ad un tasso di interesse particolarmente basso e a condizioni di erogazione vantaggiose.


ARTICOLI CORRELATI
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
Piccoli e medi imprenditori, commercianti e pensionati costretti a restituire denaro con tassi di interesse fino al 600%
La sentenza della Consulta ha aperto un buco di 10 miliardi nel bilancio dello Stato
I PIU' LETTI IN ECONOMIA
GIORNO SETTIMANA MESE
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]