Domenica 16 Dicembre 2018 ore 21:33
VIAGGIO IN INGHILTERRA
Londra. A Natale il Courthouse Hotel si veste di incanto e magia FOTO
Un hotel storico a cinque stelle nel cuore della città più vivace d'Europa

‘’L’ora migliore è verso sera e la stagione l’inverno, perché l’inverno la frizzante limpidezza dell’aria e il viavai delle strade sono piacevoli. Non siamo tentati, come in estate, dal desiderio dell’ombra, della solitudine, della dolce arietta che viene dai campi di fieno.  L’ora serale, inoltre, ci restituisce quell’irresponsabilità che il buio e il chiarore delle lampade permettono. Non siamo più noi stessi’’. Secondo la grande scrittrice Virginia Woolf, ‘’Virginia Woolf-Londra’’ (Bompiani),   l’inverno e le ore che vanno dalle 16 all’ora di cena sono le migliori per andarsene a spasso per Londra.

Prendiamo spunto e poiché mancano poco più di due mesi all’arrivo della festa più magica dell’anno, il Natale, quale occasione migliore per passeggiare e scoprire Londra, i suoi colori, le sue luci, i suoi incredibili negozi e i vivaci quartieri, che non progettare un viaggio sin da ora? 

Nel cuore della città più multietnica d’Europa, davanti ai  raffinati e lussuosi magazzini in stile tudor Liberty London e alla celebre Carnaby Street,  la storica strada della moda in cui la stilista Mary Quant  inventò la minigonna durante i favolosi anni Sessanta della cosiddetta Swinging London, accanto al London Palladium Theatre, sorge il maestoso Courthouse Hotel, a pochi passi da Piccadilly Circus. A guardarlo dalla sua imponente facciata esterna  questo hotel a 5 stelle lascia stupiti e abbagliati dalla sua solida grandiosità.

Non lasciatevi sfuggire un’avventura irripetibile per il prossimo Natale, perché la città si veste di incanto, cori natalizi in giro per il centro, luci sfolgoranti, divenendo un autentico paese dei balocchi. Al Courthouse Hotel hanno già preparato pacchetti e offerte per i turisti e per tutti coloro che volessero organizzare cene private durante le festività natalizie con la famiglia, con gli amici o con i colleghi di lavoro.

D’altronde i londinesi impazziscono per Natale. Nella prima settimana di novembre a Oxford Street si accenderanno le luminarie natalizie come ogni anno da tradizione. Tra i pacchetti del Courthouse Hotel, che vi vogliamo segnalare c’è quello denominato ‘’Winter Wonderland’’ che include:

- Sconto del 15% sulla migliore tariffa flessibile disponibile

- Colazione all'inglese completa gratuita

- Wi-Fi gratuito

- Sconto del 15% su cibi e bevande quando si pranza al ristorante Carnaby immediatamente attiguo all’hotel

- Sconto del 15% su tutti i massaggi per il corpo presso la Sanook Spa dell’Hotel Courthouse

- Bicchiere di vin brulè in omaggio con dolci tipici inglesi come i minces,  torte e cioccolata calda con marshmallow per bambini.

Con le sue 116 camere,  di cui 8 suites e la super suite Lalique con due camere da letto al suo interno,  il Courthouse Hotel è classificato edificio storico di  Grade II essendo stato un tribunale di magistrati (e prima ancora un carcere) fino al 1998, il secondo tribunale più antico del Regno Unito. Successivamente è stato inaugurato come Courthouse Hotel soltanto nel 2005, l’edificio che vediamo attualmente risale al 1913.  Il Courthouse, prima di divenire il bellissimo hotel odierno a cinque stelle al 19 - 21 di Great Marlborough Street, è stato protagonista di leggendari processi in cui gli imputati erano delle celebrità: Mick Jagger, Christine Keeler, John Lennon, Johnny Rotten, Keith Richards e Bob Marley,  e tanti secoli di letteratura sono passati qui: Charles Dickens, in qualche modo l’uomo definito ‘’inventore del Natale’’ con il suo celebre racconto ‘’Canto di Natale’’,  ha frequentato sovente questo luogo facendo nel 1830  il reporter di cronaca giudiziaria  per il Morning Chronicle e Oscar Wilde accusato in un processo.

L’hotel dispone, inoltre, di uno dei cinema privati più grandi di Londra con i suoi 100 posti, una vasta piscina coperta,

un centro benessere, Sanook Spa,  con massaggi e trattamenti per il viso, una sauna e una piccola palestra con cyclette, cross trainer e pesi.

Tutte le camere sono ampie,  arredate in modo confortevole e si suddividono in quattro categorie,  offrono letti spaziosi, morbidi e comodi divani.

Le ‘’suites’’ sono state rinnovate di recente e sono ancora più belle e accoglienti  , hanno soffitti alti e un tema ispirato agli anni Venti. Al loro interno troviamo telefoni Handy, che fungono da guida della città, fornitore di servizi di telefonia mobile e telefono e all’interno dei bagni l’hotel offre prodotti firmati Peter Thomas Roth.

Appena entrati al Courthouse ci si palesa una spaziosa hall, accanto al bancone del check in si trovano due grandi e originali poltrone a forma di conchiglia e una classica finestra in stile londinese che dà su Liberty London e già fornisce la misura della vivacità della capitale britannica.

Tutto è curato nei minimi dettagli:  i caminetti in stile Robert Adam, i pavimenti piastrellati, i cancelli e le  porte delle celle che si possono ammirare nel bar dell’hotel e al cui interno si può gustare un cocktail e trascorrere una piacevole serata. Inoltre, l'ex Corte del Tribunale ospita oggi, tra splendidi pannelli in legno pregiato e un soffitto notevolmente affascinante,  il ristorante di cucina asiatica Silk

Situato in quella che fu la vecchia sala del tribunale rivestita di legno di quercia, Silk conserva la panca originale dei giudici, il banco degli imputati e il banco dei testimoni. Vi consigliamo di riservare un tavolo per gustare un’ottima cena in un’atmosfera d’altri tempi.

Il bar è fortemente caratterizzato e molto ampio. È ubicato in quello che fu il blocco delle celle del tribunale, sopravvivono le piccole celle adornate da murales e dipinti che raffigurano i detenuti più famosi e conservano persino i bagni originali, ma soltanto come ‘’testimonianza’’ dell’epoca, e naturalmente non sono utilizzabili.  Le ex celle fungono da luogo di conversazione più intimo in cui gustare un drink, sono infatti divise dal bar centrale e dalla sua eventuale confusione.

 

D’estate e nella stagione autunnale ci si può recare al sesto piano dove una splendida terrazza con vista panoramica sul quartiere di Soho vi conquisterà nel variopinto Sky bar e un cortese servizio non mancherà di consigliarvi che cosa bere.

Il cinema del Courthouse Hotel  ha una programmazione di film classici attiva lungo tutto l’arco dell’anno con serate speciali per festività come il periodo natalizio o per San Valentino. A Ottobre la programmazione dei  film, sempre una volta alla settimana, ogni sabato con due orari a scelta, alle 17 e alle 20, prevede i seguenti titoli: il 6 ottobre Footloose;  il 13 ottobre Autumn in New York assolutamente in tema con la stagione; il 20 ottobre Ghostbusters; il 27 ottobre The Conjuring 2, dato che si avvicina la notte di Halloween un bell’horror da vedere o rivedere. Per novembre altra lista e per Dicembre titoli in tema con il Natale che a Londra è la festa più attesa dell’anno. Inoltre, il cinema del Courthouse si può affittare privatamente, l’hotel offre diverse opzioni  anche su drink, champagne, appetizer e cene compresi nei pacchetti di noleggio della sala. 

Al Courthouse Hotel è possbile anche prganizzare convegni,eventi e meetings usufruendo dell' ampia sala meeting.

Un altro fiore all’occhiello del Courthouse Hotel è la sua ubicazione nel quartiere centrale di Soho, accanto alla via dello shopping, Oxford Street,  e a Regent Street, una delle vie più vaste, affollate e straordinarie della scintillante capitale britannica. La zona è un punto essenziale della città per poter conoscere le sue bellezze ed è ben servita dai mezzi pubblici,  qualora vogliate avventurarvi a scoprire altri quartieri, sia con la metropolitana, la metro della stazione Oxford Circus a pochi metri, sia con i mezzi di superficie e, naturalmente, i suggestivi taxi.

Cosa aspettate? Il Courthouse Hotel è un luogo in cui essere felici nel cuore della città dello shopping ma anche delle atmosfere della storia e della letteratura in una città cara a Charles Dickens che proprio  nel quartiere dove si trova l’hotel, Soho,  ambientò molte descrizioni dei suoi romanzi come Racconto di due città e Casa Desolata.

 

Per saperne di più: 

Couthouse Hotel London

Courthouse Hotel London su Facebook

19 - 21 Great Marlborough St, Soho, London W1F 7HL, England.

020 7297 5555

Tutte le fotografie del Courthouse Hotel sono prese dal sito ufficiale

 

Leggi anche:

Il nuovo Cocktail Menu del Gong Bar dello Shangri-La di Londra FOTO

Matrimonio a Castello Banfi, una favola moderna al sapore di Toscana

Reportage. Parigi in aprile tra monumenti, cibo e letteratura FOTO

 

 


ARTICOLI CORRELATI
Ieri sera il treno delle 20.42 partito da Roma Termini e diretto a Cassino, a Zagarolo aveva già 2 ore di ritardo
Chiunque arrivi a Taormina ne resta abbacinato per la sua storia, sulle onde dell’acqua tersa su cui si affaccia
Il GŌNG Bar dello Shangri-La Hotel, allo Shard di Londra, il più alto bar di un hotel in Europa
I PIU' LETTI IN VIAGGI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Un percorso di circa 200 chilometri lungo la via Latina, una delle più antiche vie romane che collegava Roma a Capua
2
Lo stand espositivo della Regione Sicilia al Vinitaly, uno spazio di 3000 mq, è stato il più frequentato
3
Un hotel storico a cinque stelle nel cuore della città più vivace d'Europa
4
Theodor Falser è il cerimoniere del Johannesstube, il ristorante gourmet stellato, all’interno dell’Hotel Engel
5
Sono stati presentati nella capitale francese come i taxi del futuro
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency