Mercoledì 20 Marzo 2019 ore 08:48
SICUREZZA SUI TRENI
Sicurezza, Salvini: "Calci in culo a chi non paga o delinque"
Salvini annuncia più sicurezza nelle città, stadi, treni e strade con nuove assunzioni nella Polizia

Il ministro Salvini annuncia più sicurezza sui treni sia per pendolari e passeggeri che per il personale in servizio e lo annuncia in un modo che non concede spazio a libere interpretazioni: "Ho in programma di fare dei pattuglioni della polizia a bordo dei treni per cacciare a calci in culo chi non paga o delinque". Un annuncio che va di pari passo con il programma di "chiusura entro le 21 dei negozietti etnici che diventano ritrovo di spacciatori e di gente che fa casino. Non è un'iniziativa contro i negozi stranieri ma per limitare abusi di certi negozi che diventano ricettacolo di gente che fa casino".

Al suo annuncio sull'aumento della sicurezza si aggiunge quello sugli stadi ai quali "Chiederemo alle società di calcio di destinare il 5-10% dell'incasso dei biglietti per la gestione dell'ordine pubblico. - come afferma il ministro dell'Interno - Non è giusto che siano gli italiani a pagare" oltre alla notizia dei 10 mila agenti della Polizia di Stato che verranno assunti; al contrario di quanto apparso in alcune notizie che annunciavano tagli, Salvini ribadisce che nelle questure e nei presidi di polizia "ognuna delle questure italiane avrà più uomini, nessuna città italiana perderà un solo poliziotto e, anzi, ci saranno più uomini".

Indubbiamente la chicca, espressa in quello che ormai è divenuto il suo stile, è quella che si riferisce al clan Casamonica riguardo al quale Salvini afferma: "È questione di giorni. Entro ottobre guiderò personalmente la ruspa che abbatterà la villa abusiva dei Casamonica a Roma. Non vedo l'ora di raderla al suolo per restituirla alla comunità".

Inizia, quindi, a muoversi qualcosa anche in un settore che non sia esclusivamente quello dell'immigrazione ovvero quello della sicurezza nelle città e nei luoghi pubblici secondo un piano programmatico già stabilito e annunciato da tempo divenuto uno dei cavalli di battaglia della Lega sia durante la trascorsa campagna elettorale che durante l'attività di governo; come sempre ne attendiamo i risultati per poterne valutare pregi e lacune.


ARTICOLI CORRELATI
Ne dà notizia Il Tempo. La Polizia ha scoperto in una roulotte anche una mappa di Roma con alcuni luoghi evidenziati
Artena, un successo la prima serata di eventi! Ne seguiranno molti altri fino al 6 gennaio 2015
L’Italia attraversa un periodo di crisi politica e sociale interna e internazionale; e Roma? Ferma al palo
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
L'uomo sapendo di dover finire in carcere per un anno e mezzo si era allontanato dalla propria abitazione facendo perdere le proprie tracce
2
Nicola Orazi, noto imprenditore della zona, è caduto in un dirupo ed ha battuto la testa
3
Etichettatura personalizzata e spedizioni in tutta Italia
4
Sono arrabbiati i papà separati che già devono sudare sette camicie per vedere rispettati i propri diritti
5
"Il nostro sistema nega ancora qualsiasi soggettività all'animale e punisce debolmente, con pene inefficaci i reati compiuti a danno degli animali"
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]