Giovedì 15 Novembre 2018 ore 19:42
DATI UNIONCAMERE
Lazio prima regione per la crescita del numero delle imprese
Zingaretti: "I risultati, da ultimo quelli diffusi oggi, danno ragione alle politiche messe in campo finora"

"Il Lazio è la prima regione d’Italia per crescita del numero delle imprese". Esulta Nicola Zingaretti commentando i dati diffusi oggi da Unioncamere sulla natalità e la mortalità delle imprese. 

"Un grande risultato - ha detto il presidente della Regione Lazio - che dimostra come una politica seria basata sul rispetto dei bilanci, su una programmazione di investimenti economici per lo sviluppo, sul corretto utilizzo dei fondi europei e sulla sinergia con le imprese rappresenti il modo migliore per far decollare l’economia di un territorio. Così si cambia".

“I numeri - ha spiegato il governatore - dicono che il Lazio è la prima per saldo positivo con 2.364 imprese in più in un solo trimestre, oltre 8.000 dall’inizio del 2018 e confermano la grande vitalità imprenditoriale del nostro territorio, un fuoco che vogliamo e dobbiamo continuare ad alimentare. La scelta di avviare un’impresa può maturare in molti modi, ma sicuramente rappresenta un atto di coraggio e di fiducia nel futuro, che è compito delle istituzioni supportare. Nel Lazio negli ultimi anni  abbiamo creato le migliori condizioni di contesto perché un’impresa possa non solo nascere, ma crescere e svilupparsi, favorendo così anche occupazione e benessere economico per i cittadini. I risultati, da ultimo quelli diffusi oggi, danno ragione alle politiche messe in campo finora e rappresentano la spinta per affrontare le nuove sfide che ancora ci attendono".

 

Leggi anche:

Istat: crolla la fiducia dei consumatori e delle imprese

Federlazio presenta "Go Business", il sistema di servizi per le imprese


ARTICOLI CORRELATI
Unioncamere: "Più interazione tra scuola e territorio"
In Italia c’è ovunque un fritto di tutto rispetto: vi parleremo del fritto piemontese, bolognese, romano e napoletano
Lo stipendio, dice Barnard, deve servire a tre cose: pagare le tasse, spendere per se stessi, e risparmiare privatamente
I PIU' LETTI IN ECONOMIA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In Italia c’è ovunque un fritto di tutto rispetto: vi parleremo del fritto piemontese, bolognese, romano e napoletano
2
La locandina di Apicio è la rubrica di food economia di Domenico di Catania, consulente economista e chef
3
La locandina di Apicio è la rubrica di food economia di Domenico di Catania, consulente economista e chef
4
La locandina di Apicio è la rubrica di food economia di Domenico di Catania, consulente economista e chef
5
Chiara Moro: "Non è un fatto così eccezionale. Mio padre già nel 2012 aveva deciso di pagare l’IMU ai dipendenti"
1
Le criptomonete rappresentano una tendenza che negli ultimi anni si è molto diffusa
2
Cresce in Italia il mercato dell’information technology e con esso le iniziative per aumentare e diffondere le competenze digitali
3
Dal 1° ottobre i costi di energia elettrica e gas hanno registrato ulteriori aumenti che graveranno sulle spese di ogni famiglia
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency