Lunedì 10 Dicembre 2018 ore 16:47
ECONOMIA
Energia elettrica e gas in continuo aumento, rincari anche per il 2019
Dal 1° ottobre i costi di energia elettrica e gas hanno registrato ulteriori aumenti che graveranno sulle spese di ogni famiglia

Energia elettrica e gas in continuo aumento, previsti rincari anche per il 2019

Dal 1° ottobre i costi di energia elettrica e gas hanno registrato ulteriori aumenti che faranno arrivare le spese di ogni famiglia a quota 552 euro per la luce e 1096 per il gas, ossia circa 100 euro in più rispetto al terzo semestre dello scorso anno.

I motivi degli aumenti

Secondo quanto riportato dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), l’incremento dei costi in bolletta è pari al 7,6% per l’energia elettrica e al 6,1% per il gas e causerà l’esborso di 32 euro in più all’anno per quanto riguarda la luce e di 61 euro in più per il gas, andando a pesare ulteriormente sul bilancio annuo delle famiglie italiane.
Quali sono le cause dell’aumento in bolletta? L’ARERA spiega che, nonostante i tentativi di contenimento dei costi, l’aumento è oggi inevitabile a causa della necessità di recuperare il gettito perso nel 2018. Il prossimo anno, infatti, i costi della materia prima resteranno praticamente invariati ma saranno gli oneri di sistema ad avere un peso rilevante per i nuclei familiari.

Come contenere le spese

In situazioni come quelle di questi ultimi mesi, la soluzione migliore per ridurre i costi è sempre cercare di contrastare gli sprechi in casa. A volte, infatti, basta avere delle piccole attenzioni in più nelle proprie abitudini quotidiane per tagliare i costi in bolletta e arrivare a un risparmio notevole alla fine dell’anno.

Come farlo concretamente? Prima di tutto evitando spese superflue inutili e passando a tariffe energetiche più convenienti e in linea con le proprie abitudini: nuovi gestori come Accendi Luce&Gas propongono ad esempio delle offerte di energia elettrica e gas che variano in base agli orari e alle abitudini di consumo in casa e che possono rivelarsi quindi molto utili in un’ottica di risparmio.
Altri modi efficaci per limitare i consumi sono puntare sull’acquisto di elettrodomestici di ultima generazione, molto più efficienti rispetto a quelli più datati, e sostituire le normali lampadine presenti in casa con delle luci a LED. Questa tipologia di lampadine nei prossimi anni rimpiazzerà definitivamente anche le lampade a risparmio energetico, in quanto consente di risparmiare l’85% rispetto a quelle a incandescenza e garantisce una durata molto maggiore. Naturalmente anche il buon senso aiuta: a questo proposito è sempre bene ricordare che la distrazione a volte pesa più degli aumenti in bolletta; bisognerebbe infatti evitare di tenere accesi dispositivi elettronici se non strettamente necessario e cercare di non lasciarli in standby.
 


ARTICOLI CORRELATI
I rincari sull' A24 sono i più alti d' Italia. Grandi aumenti previsti anche sull'A1
Nota attività di produzione di prosciutti senza corrente per la manomissione del contatore
Fino al 17 giugno resteranno chiusi i benzinai self service. Mercoledì 18 toccherà a tutte le pompe
I PIU' LETTI IN ECONOMIA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In Italia c’è ovunque un fritto di tutto rispetto: vi parleremo del fritto piemontese, bolognese, romano e napoletano
2
La locandina di Apicio è la rubrica di food economia di Domenico di Catania, consulente economista e chef
3
La locandina di Apicio è la rubrica di food economia di Domenico di Catania, consulente economista e chef
4
La locandina di Apicio è la rubrica di food economia di Domenico di Catania, consulente economista e chef
5
Chiara Moro: "Non è un fatto così eccezionale. Mio padre già nel 2012 aveva deciso di pagare l’IMU ai dipendenti"
1
Smo-King nasce dalla passione per il settore e dalla continua voglia di crescere e migliorarsi
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency