Mercoledì 12 Dicembre 2018 ore 02:05
CON EUROPA INCANTO ORCHESTRA
Teatro Eliseo “Domeniche d’InCanto” Tornano i matinée domenicali
Chi l’avrebbe mai detto che il suono dell’oboe somiglia così tanto a quello dell’anatra, e che il morbido timbro del clarinetto ci suggerisce il passo felpato e spavaldo del gatto

Teatro Eliseo “Domeniche d’InCanto” Tornano i matinée domenicali in musica con Europa InCanto Orchestra, domenica 18 novembre ore 11.00

"Pierino e il lupo" musica e testo di Sergej Prokofiev, voce narrante Luca BarbareschiDirettore Germano Neri

"Il primo concerto dell’Orsetto Paddington" musica di Herbert Chappell, adattamento di Lorenzo Macrì, voce narrante Luca Barbareschi, Direttore Germano Neri

Due favole in musica vi trasporteranno in un mondo meraviglioso ricco di fantasia, suoni e tanto divertimento. Il concerto proposto da Europa InCanto ha due ospiti d’eccezione: Pierino e l’Orsetto Paddington.

L’EICO-Europa InCanto Orchestra eseguirà la famosa favola di Sergej Prokofiev, Pierino e il lupo, accompagnandoci alla scoperta dei timbri degli strumenti dell’orchestra e delle melodie usate per rappresentare le emozioni e le personalità dei personaggi.

Chi l’avrebbe mai detto che il suono dell’oboe somiglia così tanto a quello dell’anatra, e che il morbido timbro del clarinetto ci suggerisce il passo felpato e spavaldo del gatto. Attenti poi ai tre corni che, intrecciandosi in un impasto sonoro ad alta tensione emotiva, balzano improvvisamente fuori da dietro l’albero trasformandosi nelle terribili fauci del lupo.

Ma niente paura, il nostro Pierino, fiero e coraggioso come gli archi che lo rappresentano, salverà il lupo dai colpi di timpani, ops… s’intende ovviamente dai colpi di fucile dei cacciatori. Infatti, grazie all’aiuto del suo amico uccellino che, ruotando vorticosamente attorno al muso del lupo, lo confonderà col suo cinguettio flautato, Pierino lo catturerà dimostrando il suo eroismo a quel brontolone del nonno, buffo e ruvido come il suono del fagotto che lo esprime.

Le nostre avventure non finiscono qui! Dalle fredde lande russe il nostro viaggio prosegue fino a raggiungere la Paddington Station di Londra. Tra il febbrile via vai di persone è possibile notare un piccolo orsetto seduto su una vecchia valigia e con indosso un buffo cappello.

Per fortuna i Signori Brown si accorgono della sua presenza e decidono all’istante di prendersene cura ospitandolo nella propria casa. Adesso il suo nuovo nome è Paddington. Davvero bizzarro per un orso venuto dal Perù. Il nostro piccolo orso non tarda ad ambientarsi a casa dei Brown diventando ben presto parte della famiglia.

Nel quartiere era ormai molto popolare, riuscendo a farsi tanti nuovi amici. Tra questi però, il suo preferito è il signor Gruber che ha un negozio di antiquariato ed una grande passione per la musica. Infatti un bel giorno decide di invitare Paddington e i figli dei Signori Brown ad un concerto.

Giunti nella Royal Albert Hall, mentre tutti sono concentrati sull’esecuzione dell’orchestra, Paddington riesce a perdersi tra i corridoi dietro le quinte. Ecco che un rumore assordante interrompe il concerto. È Paddington che sbuca dal podio del direttore d’orchestra generando applausi scroscianti e tante richieste di bis.

A questo punto il direttore consegna la bacchetta a Paddington che dirige così il suo motivetto. Non capita tutti i giorni di scoprire quello che si vuole fare da grandi, ma adesso Paddington non ha dubbi: da grande farà il direttore d’orchestra.

Domenica 2 dicembre ore 11.00

Repliche per le scuole lunedì 3 dicembre ore 10.00 e ore 12.00

TEATRO ELISEO

Via Nazionale 183 – 00184 Roma www.teatroeliseo.com

Domenica 18 novembre ore 11.00

Domenica 2 dicembre ore 11.00

Repliche per le scuole Lunedì 3 dicembre ore 10.00 e ore 12.00

UFFICIO STAMPA TEATRO ELISEO

Maria Letizia Maffei


ARTICOLI CORRELATI
Con quest’operazione si vuole anche rendere omaggio a Carlo Collodi come vero padre della lingua italiana
Questa libera definizione per un uomo, complesso, forse difficile ma sicuramente di grande spessore umano e artistico
"Lupi piemontesi: abbiamo fatto 30... facciamo 31?"
I PIU' LETTI IN APPUNTAMENTI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
E' stato inaugurato il primo e unico "Villaggio di Babbo Natale " a Roma, realizzato dal Gruppo Storico Romano
2
28 GIUGNO - SELEZIONE DI MUSICA RAP/HIP-HOP Roma, Gay Village arriva il rapper "Frankie Hi-nrg mc"
Ad annunciare l'Alto Parlante Gira Dischi sono Annachiara Marignoli e Paola Dee, responsabili della direzione artistica delle notti rainbow
3
31 MAGGIO - UNA SERIE DI SITUAZIONI TRAGI-COMICHE Roma, Teatro Petrolini va in scena "Casalinghi disperati"
Tre uomini separati vivono in un appartamento messo a disposizione dal Comune
4
Là dove il rosmarino fiorisce e dove l'acqua ancora scorre dalle sorgenti, frutti d'ombra cadono dai muri
5
Lillo & Greg Best of mette in scena un frizzante “varietà” che ripropone tutti cavalli di battaglia della famosa coppia comica
1
Il concerto accosta Bach “come è” a Bach contaminato con la musica sudamericana dai compositori Efrain Oscher e Gonzalo Grau
2
Così l’artista Claudio Koporossy ha voluto illustrare la sua mostra fotografica “Dell’acqua”
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency