Acquapendente Arlena di Castro Bagnoregio Barbarano Romano Bassano in Teverina Bassano Romano
Blera Bolsena Bomarzo Calcata Canepina Canino
Capodimonte Capranica Caprarola Carbognano Castel Sant'Elia Castiglione in Teverina
Celleno Cellere Civita Castellana Civitella d'Agliano Corchiano Fabrica di Roma
Faleria Farnese Gallese Gradoli Graffignano Grotte di Castro
Ischia di Castro Latera Lubriano Marta Montalto di Castro Monte Romano
Montefiascone Monterosi Nepi Onano Oriolo Romano Orte
Piansano Proceno Ronciglione San Lorenzo Nuovo Soriano nel Cimino Sutri
Tarquinia Tessennano Tuscania Valentano Vallerano Vasanello
Vejano Vetralla Vignanello Villa San Giovanni in Tuscia Viterbo Vitorchiano
Sabato 25 Maggio 2019 ore 19:07
REGALI DI NATALE
Virginia Raggi come Sabina Guzzanti e per regalo le nuove strisce blu
Si avvicinano le Feste e alcuni cittadini romani lo riceveranno, le strisce blu a pagamento anche per i residenti

Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, interpretata da Sabina Guzzanti ne "La Tv delle ragazze"

Quella impersonata in modo straordinario da Sabina Guzzanti nel nuovo programma di Rai 3, purtroppo non è la vera Virginia Raggi. Colei che vediamo confabulare sbaciucchiandosi con i gabbiani che assediano Roma tra capitelli e rifiuti, è un sindaco simpatico, coinvolgente e che racconta persino la verità: chiunque avrebbe potuto avere quella vagonata di voti che ha avuto la Raggi alle ultime elezioni. Bastava presentarsi lamentando il vecchio e proponendo il nuovo - un concetto profetico alieno che a Roma, dopo oltre due anni di Raggi - nessuno vede realizzato. Tranne forse il filo elettrico per la promessa funivia: quello è in cantiere ma se va bene lo useranno forse per appenderci le decorazioni sotto Natale.

A proposito, si avvicinano le Feste e chi non crede a Babbo Natale si sbaglia: alcuni cittadini romani infatti un regalo certo sotto l'albero lo riceveranno - ma solo in via sperimentale, non si può avere tutto purtroppo: ossia le strisce blu a pagamento anche per i residenti, in alcune delle strade a maggiore vocazione commerciale e terziaria, così leggo sul comunicato del Comune: Viale Libia, Via Cola di Rienzo e Viale Trastevere, perché come dice l'Assessore ai Trasporti, chi occupa suolo pubblico deve contribuire. Giusto. Mi permetto solo di aggiungere che pure chi occupa le cariche pubbliche dovrebbe contribuire in modo tangibile e generoso per il cittadino e non essere solo capace di mettere le mani in tasca per arraffare il facile afferrabile. E poi, che mancanza di gusto, che assenza di colore, il Comune queste strisce a pagamento anche per i residenti avrebbe potuto farle almeno tinteggiare di rosso, così, per l'occasione, per puro spirito di festa. Ma a questa Giunta non solo mancano le idee, le capacità professionali, il coraggio e la forza di iniziare a cambiare Roma per davvero, ma anche il senso dell'ironia e la simpatia di una Raggi versione Sabina Guzzanti, un'artista capace di far ridere facendoti pensare.

Virginia Raggi, strisce blu a pagamento e domeniche ecologiche

Pensare: esercizio quasi fisico e assai critico - forse difficoltoso, ma fondamentale: per esempio pensare che se Roma si estende dieci volte la meglio organizzata Milano, questa non è una buona ragione per non riuscire a pensare di migliorare almeno una decima parte di Roma ...

A un rimedio contro il traffico e l'inquinamento ci pensa questa Giunta non pensante: in arrivo l'ennesimo ripristino delle domeniche ecologiche: evviva! Tutti a piedi, lasciate pure le vostre auto parcheggiate sotto casa, ma occhio che non si trovino tra Viale Libia, Via Cola di Rienzo o Viale Trastevere, perché se non vi pagherete la sosta, la Raggi anticiperà la Befana e come una bella strega con la scopa, dopo aver fatto finta di ramazzare qualche strada...l'auto ve la porterà via...

 

Leggi anche:

Ecco come rubano le giovani borseggiatrici a Roma nella metro VIDEO

Paliano, romeno condannato a 4 anni di carcere per violenza sessuale

Ordigno bellico tra Aprilia e Lanuvio, 6000 persone da evacuare


ARTICOLI CORRELATI
Domenica 19 novembre via libera all'iniziativa che prevede il divieto totale della circolazione ai veicoli all'interno della Fascia Verde del Pgtu, nelle fasce orarie 7.30-12.30 e 16.30-20.30
La visita avrà inizio alle ore 10 con partenza dall'ingresso del parco posto di fronte al mercato rionale (viale della Venezia Giulia angolo via Rovigno d'Istria)
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
2
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
3
Lo afferma Giuseppe Di Bella, riferendosi ai casi di neoplasie in cui sono esaurite le possibilità chirurgiche
4
Il metodo Di Bella è in grado di guarire il tumore alla prostata senza ricorrere alla chemioterapia o alla radioterapia
5
Leonardo Cimino, un criminale dimenticato a torto, fu un apripista, il grimaldello della malavita per "forzare" Roma
1
Gli interventi sono finalizzati a migliorare la puntualità e la regolarità del servizio ferroviario. I dettagli sui servizi sostitutivi
2
Un volo di più di 4 metri in seguito al quale la donna ha riportato delle fratture al bacino e al femore
3
La regione Lazio aveva dichiarato lo stato di calamità naturale per tutti i comuni a seguito dei danni provocati dal maltempo
1
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
2
“Finalmente”, anche in Italia, l'attesissimo e controverso documentario sul Megalodon
3
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
4
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
5
I risultati, digitando il suo nome, sono collegati a foto hot e siti porno. Lei sbotta: "Non sono una prostituta"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]