Sabato 25 Maggio 2019 ore 19:00
MESSA IN SICUREZZA DELLA ZONA
Ordigno bellico tra Aprilia e Lanuvio, 6000 persone da evacuare
I cittadini delle aree interessate dovranno lasciare la propria abitazione durante le operazioni di bonifica che si terranno domenica 25 novembre. Si inizierà alle ore 8 e si finirà, salvo imprevisti, per le 15

In seguito al ritrovamento di un ordigno bellico della Seconda Guerra Mondiale a via Tufello ad Aprilia, i Comuni di Aprilia e di Lanuvio, di concerto con la Prefettura di Latina, hanno predisposto la messa in sicurezza della zona e la completa rimozione del dispositivo espolsivo per la giornata di domenica 25 novembre. Le operazioni cominceranno alle ore 8 e, salvo imprevisti, finiranno per le 15. Tutta l'area interessata, pertanto, sarà evacuata.


Indicazioni per l'evacuazione di domenica 25 novembre

Per consentire lo svolgimento in sicurezza di tutte le operazioni previste, inoltre, nella zona interessata sarà interrotta la fornitura di energia elettrica e gas. I cittadini delle vie della zona dovranno lasciare la propria abitazione, lasciare aperte le porte interne, chiudere persiane e avvolgibili, chiudere acqua e gas, staccare il contatore dell'energia elettrica, portare con se animali domestici e rimuovere le proprie autovetture. Le aziende di allevamento dovranno ricoverare gli animali in luoghi ubicati al di fuori dell'area interdetta oppure adottare misure di protezione informando la Polizia Locale, che avrà comunque cura di comunicare le disposizioni a tutti gli interessati.


Le vie interessate ad Aprilia

Queste le vie di Aprilia interessate: Via Apriliana dal civico 110, Via Tufello dal civico 10, Ninfa, Campotosto, Nemi, Piediluco, Corbara, Via Campoleone Tenuta civici 10 e 7, Via Campoleone Scalo, Molveno, Ledro, Braies, Lesina, Lugano, Toblino, Via Vallelata dal civico 89, Monte Circeo, Dei Prati, Monte Luco, Monte Pellegrino, Monte Ocre, Velino, Artemisio, Via Nettunense, Ingresso civ 76, Monti Tiburtini e Via Reno civici 28 e 29. 


Le strade da evacuare a Lanuvio

A Lanuvio, invece, saranno evacuate Via Nettunense (lato destro da 58 a 190, lato sinistro da 87 a 203), Via G. Marconi (intero tratto), Via E. Fermi (intero tratto), Via A. Volta (intero tratto), Via E. Mattei (intero tratto), Via L. Einaudi (intero tratto), Via E. De Nicola (intero tratto), Via G. Impastato (da civico 12), Via F.lli Rosselli (intero tratto), Via I Maggio (da civico 27 a civico 73 e da civico 20 a civico 70), Via Pascolare Basso (intero tratto), Via Formale Rotondo (intero tratto) e Via Don L. Sturzo (intero tratto).


Evacuazione di domenica 25 novembre: le aree di accoglienza ad Aprilia e Lanuvio

Il Comune di Aprilia ha previsto due aree di accoglienza per tutti i cittadini che non hanno un altro luogo dove attendere il termine della bonifica: una presso il Polo CulturAprilia ed una nella struttura Ex Cral. Il Comune di Lanuvio metterà a disposizione dei cittadini un centro di raccolta all'interno del campo sportivo e del centro anziani di Campoleone in Via Cisternense.

 

Leggi anche:

Aprilia, Bimbo di 5 anni muore schiacciato da armadio

Aprilia, straordinaria ondata di maltempo, danneggiate linee elettriche


ARTICOLI CORRELATI
L’intervento si svolge senza problemi e per i residenti della zona si torna finalmente alla normalità
Denunciato il titolare, la finta infermiera e la cuoca. I pazienti sono stati riaffidati ai familiari

Domenica 5 maggio si effettueranno le operazioni di despolettamento e rimozione dell’ordigno bellico
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Sequestrati 243 chili di droga
2
Poco prima il ragazzo aveva scritto un messaggio alla madre in cui palesava l'intenzione di farla finita
3
I dissidi tra padre e figlia erano frequenti. E' da capire se la giovane donna abbia agito per difendersi da un'aggressione del padre
4
Gli interventi sono finalizzati a migliorare la puntualità e la regolarità del servizio ferroviario. I dettagli sui servizi sostitutivi
5
Il padre ha buttato giù la porta, e ha visto il corpo a terra della figlia che non dava segni di vita; inutili i tentativi disperati di rianimarla
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]