Martedì 18 Febbraio 2020 ore 13:28
ABUSI SULLA EX FIDANZATA
Paliano, romeno condannato a 4 anni di carcere per violenza sessuale
I fatti risalgono allo scorso anno. Il tribunale ha anche inflitto all'uomo, residente a Serrone, l'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. La difesa presenterà ricorso in appello

Un uomo di 31 anni di origini romene è stato condanna a quattro anni di carcere per violenza sessuale. I fatti risalgono allo scorso anno, quando l'ex fidanzata 38enne denunciò di essere stata vittima di un'aggressione sessuale a Paliano. 


Violenza sessuale in casa e all'interno di un furgone

Dopo aver trascorro una serata con la donna, il 31enne la convinse a seguirlo a casa. Secondo l'accusa, lì si sarebbero cominciate a consumare le violenze, poi proseguite in un furgone dove l'uomo le avrebbe legato le gambe per poi abusarla a più riprese. La donna, che chiese aiuto al suo nuovo compagno, si recò in ospedale a farsi visitare e presentò una denuncia nei confronti dell'uomo, residente a Serrone, poi arrestato dai Carabinieri. 


La condanna a quattro anni di reclusione

In sede processuale il pm Monica Montemerani ha avanzato la richiesta di condanna a quattro anno nei confronti dell'uomo. La difesa, rappresentata dall'avvocato Gabriella Sugamele, ha sostenuto che non ci fosse traccia della violenza subita, che non sarebbe stata riscontrata dai medici. Il tribunale ha inflitto al romeno la pena di quattro anni di reclusione e l'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. La difesa ha annunciato che farà ricorso in appello.


Violenza sulle donne, Bonaccorsi: dati allarmanti

Proprio pochi giorni fa sul tema della violenza di genere l'assessora regionale Lorenza Bonaccorsi ha snocciolato alcuni numeri: "I dati Istat sono allarmanti: il 31, 5% delle donne tra i 16 e i 70 anni ha subito nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale, ma solo il 3,4% delle donne vittime di violenza si è rivolta a un centro antiviolenza".

 

Leggi anche:

Femminicidi: nell'allarme sicurezza, "Prima gli italiani". Leggi i dati

San Lorenzo, presi 2 senegalesi, avrebbero violentato e ucciso Desirée


ARTICOLI CORRELATI
Maria Teresa Ruta e le ingiustizie di genere, soprattutto in Tv
I coniugi sarebbero entrambi sordomuti: l'uomo ha tentato il suicidio ed è ora piantonato
E' bruciato ieri l'ex capannone della Snia in zona Castellaccio tra Anagni e Colleferro
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Si tratta di ipoclorito di sodio, composto chimico infiammabile e tossico
Data di pubblicazione: 2020-02-18 12:25:53
2
Non tirava buona aria nella vita pubblica di Anguillara Sabazia, solo tre settimane fa le dimissioni del vicesindaco
Data di pubblicazione: 2020-02-18 11:08:45
3
La Capitale si sveglia con la legalità nel IV Municipio
Data di pubblicazione: 2020-02-18 08:02:44
1
A seguito di un tamponamento tra le auto coinvolte, una di esse è andata a impattare contro un albero provocando la morte di una persona all'interno dell'abitacolo
Data di pubblicazione: 2020-02-16 17:38:36
2
Alla ragazza era stato somministrato un tranquillante e per oggi, lunedì 17, fissato un appuntamento con il neuropsichiatra
Data di pubblicazione: 2020-02-17 09:03:40
3
I due coniugi, residenti a Velletri, erano da poco decollati da Nettuno e si dirigevano verso i Castelli Romani
Data di pubblicazione: 2020-02-16 11:55:59
4
L'inchiesta del "Corriere della Sera" mostra come il nuovo Regolamento sul decoro urbano venga quotidianamente ignorato
Data di pubblicazione: 2020-02-17 12:19:20
5
La Capitale si sveglia con la legalità nel IV Municipio
Data di pubblicazione: 2020-02-18 08:02:44
1
A partire da oggi sono aperte le posizioni manageriali; per queste figure professionali è previsto un salario d'ingresso pari a 1.550,00 euro lordi
Data di pubblicazione: 2020-02-11 10:27:50
2
Il piccolo è affetto da distrofia muscolare e si trova su una carrozzella, la mamma: "Il sacerdote ci ha buttati fuori"
Data di pubblicazione: 2020-02-12 09:55:40
3
Un passante, presente al momento della tragedia, ha immediatamente comunicato il fatto alle autorità di pubblica sicurezza
Data di pubblicazione: 2020-02-13 18:17:37
4
Quando il verificatore ha chiesto al ragazzo di mostrargli il titolo di viaggio, il giovane lo ha prima preso a male parole e in seguito è passato alle mani
Data di pubblicazione: 2020-02-06 11:19:25
5
A seguito di un tamponamento tra le auto coinvolte, una di esse è andata a impattare contro un albero provocando la morte di una persona all'interno dell'abitacolo
Data di pubblicazione: 2020-02-16 17:38:36
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]