Lunedì 18 Marzo 2019 ore 19:00
BORSEGGI
Ecco come rubano le giovani borseggiatrici a Roma nella metro VIDEO
Il modus operandi delle ladre immortalato dalle telecamere di video sorveglianza dell'ascensore nella metro

ROMA – In poche ore, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno arrestato, in diversi episodi, 8 donne specializzate in borseggi in danno di ignari turisti.

Riprese dalle telecamere di videosorveglianza

E, dopo l’arresto di due giovani ladre, avvenuto lo scorso 5 novembre, che erano state riprese in azione dalle telecamere di videosorveglianza all’interno di un ascensore alla fermata linea B della metro a Termini mentre derubavano un turista inglese, ieri è toccato a un’altra donna nomade, 27enne con precedenti, immortalata dal “Grande Fratello” dello stesso ascensore: unitamente a una complice 13enne, non imputabile, ha sfilato il portafogli dalla borsa di una turista giapponese. Le ladre, domiciliate presso il campo nomadi di Castel Romano, sono state immediatamente identificate e bloccate dai Carabinieri della Stazione Roma Quirinale. La maggiorenne è stata arrestata per furto aggravato in concorso e trattenuta in attesa del rito direttissimo, mentre la minore è stata riaffidata ai familiari.

Altri arresti effettuati da pattuglie di Carabinieri

Altre due cittadine di origini bosniache, di 32 e 34 anni, entrambe già conosciute alle forze dell’ordine e domiciliate presso l’insediamento nomadi di Castel Romano, sono state bloccate da una pattuglia di Carabinieri in abiti civili, della Stazione Roma Via Vittorio Veneto, subito dopo aver rubato un portafoglio dalla borsa di una turista coreana 59enne, mentre percorreva via del Traforo.

I militari una volta arrestate le due ladre, hanno anche recuperato il portafoglio con all’interno, circa 1.200 euro in contanti, e lo hanno riconsegnato all’ignara turista, che ha ringraziato i Carabinieri.

Gli stessi Carabinieri hanno anche arrestato una 37enne ucraina, senza fissa dimora, sorpresa a derubare del portafogli una turista cinese di 53 anni che attendeva la metro sulla banchina della linea A “Termini”.

Poco più tardi, i Carabinieri della Stazione Roma Quirinale hanno bloccato tre cittadine romene, di 31, 27 e 23 anni, tutte senza fissa dimora e con precedenti, sorprese subito dopo aver asportato con destrezza  il portafogli a un turista cinese, in coda alla “bocca della verità”.

Infine, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato una nomade, 17enne domiciliata presso il campo nomadi di Castel Romano, notata a derubare una turista indiana a passeggio in via delle Muratte. I Carabinieri hanno anche recuperato la refurtiva, il portafogli contenente 1.150 euro in contanti.

Le arrestate sono state portate in caserma e trattenute in attesa del rito direttissimo.


ARTICOLI CORRELATI
Le due ragazzine, di 15 e 10 anni, avevano sfilato un portafoglio a una turista sulla Metro A di Roma
E' successo alla fermata Spagna della Metro, aveva chiesto di non fumare ad un gruppo di giovani rom
Una 26enne albanese avvicinata da due uomini in via Teano e violentata in un insediamento nomadi sulla Prenestina
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
L'uomo sapendo di dover finire in carcere per un anno e mezzo si era allontanato dalla propria abitazione facendo perdere le proprie tracce
2
"Il nostro sistema nega ancora qualsiasi soggettività all'animale e punisce debolmente, con pene inefficaci i reati compiuti a danno degli animali"
3
Nicola Orazi, noto imprenditore della zona, è caduto in un dirupo ed ha battuto la testa
4
Etichettatura personalizzata e spedizioni in tutta Italia
5
"L'ho conosciuto quando, da specializzando in pediatria, cominciò a frequentare il San Pietro Fatebenefratelli di Roma..."
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]