Giovedì 18 Luglio 2019 ore 03:39
SUPERMEN
Immobile e Icardi, allenamenti e diete speciali dietro il loro successo
Dopo la sosta per le Nazionali, inizierà un ciclo molto importante, che accompagnerà gli appassionati di calcio fino all’inizio del nuovo anno

Dopo la sosta per le Nazionali, inizierà un ciclo molto importante, che accompagnerà gli appassionati di calcio fino all’inizio del nuovo anno, con partite anche nel periodo natalizio. Sarà un periodo importante anche per gli attaccanti, determinati alla conquista della classifica cannonieri, consci che un allungo in questo momento può essere decisivo, sia per i loro obiettivi personali ma anche per quelli di squadra.

Icardi e Immobile, bomber a confronto

Dopo un inizio di stagione in cui hanno un po’ rifiatato, i due bomber principi della stagione scorsa, Mauro Icardi e Ciro Immobile, stanno ritrovando con continuità la via del gol. L’attaccante della Lazio, capocannoniere la scorsa stagione, è a quota 8 gol, uno in più dell’argentino dell’Inter, che però è più avanti in classifica. Entrambi, in estate, sono stati un po’ oscurati dall’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus, ma la loro vetrina se la prendono sempre con i gol.

I due seguono un programma di allenamento specifico, fatto, oltre dal lavoro in campo con la squadra, anche a sedute di palestra. Spalletti e Inzaghi, i loro allenatori, sanno bene che per averli al meglio nelle partite che contano, devono permettere anche un riposo. Ecco perché, ad esempio, Icardi non ha giocato nella partita precedente alla sfida con il Barcellona, quella contro il Genoa. Icardi e Immobile seguono anche delle diete precise, che sono alla base di ogni sportivo professionista, per essere sempre al top e soprattutto avere una condizione fisica che permetta loro di dare il 100% in campo. D’altronde, non si ottengono obiettivi così importanti senza grandi sacrifici.

PAROLA D’ORDINE: CONTINUITÀ

Ed è anche per questo che Ciro Immobile e Mauro Icardi sono tra gli attaccanti più continui in circolazione. Da anni sono al top nella classifica cannonieri del campionato di Serie A, facendo gioire anche della maggior parte dei fantallenatori italiani, visto e considerato che una delle loro peculiarità è la costanza con cui bucano la rete avversaria. Secondo un’indagine statistica condotta da Bwin sugli attaccanti della Serie A che hanno disputato una stagione intera e segnato almeno 10 gol negli ultimi campionati, i due attaccanti di Lazio e Inter risultano essere tra i più continui. Il biancoceleste, in particolare, è quello con la percentuale più alta per quanto riguarda il ripetersi la partita successiva a quella in cui ha messo a segno una rete: il 50,7%. Praticamente, nella metà delle occasioni in cui mette la palla in porta, lo fa anche la giornata successiva. Un killer spietato. Meno alta quella di Icardi, ma comunque degna di nota, con il 37.5%. Quello che colpisce di Maurito, però, è che ha trascorso quasi il 40% della sua carriera in striscia positiva, cioè in periodi in cui ha messo a referto 4 gol in 5 partite.

Due killer con il senso dell’allenamento e del sacrificio: da qui partono le grandi gioie sportive di Ciro Immobile e Mauro Icardi.


ARTICOLI CORRELATI
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
Incidenza dell'alimentazione sulla salute dell'uomo nel mondo
In Italia la pasta è uno degli alimenti principali della dieta alimentare. La sua semplicità è alla base del suo grande successo
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
Buona la prima uscita stagionale del Frosinone, 5 gol alla squadra locale di Amatrice e tanta "benzina" messa nelle gambe
2
Il club annuncia ufficialmente il primo acquisto del suo mercato
3
Il mercato dei giallorossi entra nel vivo, con la fumata bianca per Mancini e le cessioni di alcuni esuberi
4
L'affare per il centrocampista francese si sta definendo
5
Il club ha comunicato l'ingaggio della guardia italiana
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]