Martedì 21 Maggio 2019 ore 18:46
EUROPA LEAGUE
Apollon - S.S.Lazio, 2-0. I biancocelesti passano il girone come secondi
In rete Faupala e Markovic, Luiz Felipe disastroso

Turnover totale per Inzaghi, scelta condivisibile dato il passaggio del turno ottenuto con due giornate d'anticipo. Ma ora si teme qualche big nel sorteggio a Nyon il 17 Dicembre: i biancocelesti saranno nell'urna delle seconde classificate e dovranno affrontare una squadra uscente dalla Champions League. Si prevede un big match ai sedicesimi, servirà la miglior Lazio per replicare il percorso della passata stagione.

Prima rovescia Faupala, poi la insacca Markovic. La Lazio viene spenta così dai ciprioti che, battendo la Lazio, vincono la loro prima partita in questa edizione dell' Europa League. Nessuna reazione, né prima né dopo i gol. La squadra che si presenta a Nicosia non fa nulla per cercare di vincere. Il risultato finale è inevitabile: l'Apollon Limassol ci mette la voglia e sfrutta le occasioni che gli capitano. La Lazio B non è mai pericolosa: Correa ci prova, Caicedo non graffia. Il centrocampo fa fatica a creare gioco, dalle fasce non arrivano rifornimenti. La difesa balla in maniera preoccupante. Non basta la 140-esima presenza consecutiva del veterano Acerbi, Luiz Felipe (sia il primo che il secondo gol nascono da disattenzioni proprio del brasiliano) sembra sempre in difficoltà e la linea non comunica come dovrebbe.

 La Lazio comunque si deve tenere stretta la qualificazione da seconda (9 punti), con l'Eintracht che ha vinto tutte le partite del girone (15 punti). L'ultima all'Olimpico sarà del tutto inutile ai fini della classifica: per Inzaghi sarà l'occasione di dare spazio ai calciatori meno impiegati, proprio come è successo contro l'Apollon.

 Nota positiva, negli ultimi minuti il tecnico decide di spendere l'ultimo cambio mandando in campo Nicolò Armini: il capitano della Primavera, classe 2001, è il primo millennial nella storia della Lazio a esordire in prima squadra. In una serata così, a strappare un applauso sono i giovani. I laziali di oggi sono già quelli di domani.

I biancocelesti sono in campo già da oggi a preparare il match di Domenica a Verona contro il Chievo dove il tecnico piacentino con tutta probabilità ritornerà all'antico, in campo scenderanno i pezzi grossi. I tre punti non sono più un'opzione.

LA PARTITA

Apollon Limassol-Lazio 2-0 

Marcatore: 31' Faupala (A), 82' Markovic (A)

APOLLON LIMASSOL (4-2-3-1): Bruno Vale; Joao Pedro, Roberge, Ouedraogo, Soumah; Spoljaric, Sachetti;  Sardinero (78' Zelaya), Markovic, Schembri (66' Papoulis), Faupala (65' Maglica). A disp.: Kissas, Stylianou, Vasiliou, Pereyra, Psychas. All.: Sofrōnīs Augoustī.

LAZIO (3-5-2): Proto; Bastos (60' Lulic), Luiz Felipe, Acerbi; Caceres, Murgia (60' Rossi), Cataldi, Berisha, Durmisi; Correa, Caicedo (85' Armini). A disp.: Alia, Guerrieri, Rezzi, Wallace. All.: Simone Inzaghi.

Arbitro: Roi Reinshreiber (ISR)
Assisenti: Krasikowz – Biton (ISR)
IV Uomo: Mozes (ISR)
ADD1: Frid (ISR)
ADD2: Natan (ISR)
NOTE. Ammoniti: 19' Murgia (L), 49' Roberge (A), 75' Maglica (A), 86' Markovic (A)
Recupero: 1' pt


ARTICOLI CORRELATI
Accolto parzialmente dall'Uefa il ricorso della società biancoceleste. Avv. Gentile: "Male minore"
Soltanto 0 a 0 contro i ciprioti dell'Apollon Limassol. Lazio seconda nel girone
Per i biancocelesti arriva la vittoria anche in Europa
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
Una vittoria netta, che conferma chi è ancora il padrone della terra rossa nonostante un inizio stagionale non esaltante
2
Buona prova dei ciociari che escono però sconfitti dal match del "Meazza" contro il Milan
3
Ricordiamo le innumerevoli vittorie che ci hanno fatto sognare con Ferrari e McLaren
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]