Giovedì 20 Giugno 2019 ore 17:24
LO SAPEVATE CHE...
Miti e leggende dei traslochi fai da te
Fare un trasloco da soli è possibile, ma conviene fare attenzione a quanti oggetti, mobili e suppellettili si dovranno spostare

Fare un trasloco da soli è possibile, ma conviene fare attenzione a quanti oggetti, mobili e suppellettili si dovranno spostare e a tutte le attività connesse. Da alcune ricerche infatti è risultato che circa l’80% delle persone tende a sottostimare il volume e il peso di ciò che deve trasportare con un trasloco, di circa il 50%. Il risultato è che ci si impiegherà il doppio del tempo preventivato, si utilizzeranno il doppio degli imballaggi rispetto a quelli acquistati, sarà necessario utilizzare un furgone o un camion molto più grande rispetto a quello che si ha a disposizione. Per evitare tutto questo è importante contattare una ditta di traslochi.

Tagliare sul costo del trasloco
Invece di pensare di fare un trasloco completamente da soli è possibile cercare una ditta che si occupi di traslochi economici roma. Del resto le ditte di traslochi ci offrono un’ampia varietà di servizi, sta a noi decidere quali utilizzare e di quali invece possiamo tranquillamente fare a meno, senza crearci con questo grossi problemi. Un trasloco costoso è quello cosiddetto “all inclusive”: in pratica il padrone di casa non fa null’altro che indicare agli addetti della ditta di traslochi dove gli oggetti della casa dovranno essere posizionati nel nuovo domicilio. Al resto penseranno gli addetti, che agiranno rapidamente visto che si tratta della loro professione. Si tratta infatti di organizzare al meglio le operazioni, di attivarsi in modo corretto e organizzato. Per altro si deve sempre considerare che la ditta di traslochi ci propone anche un’assicurazione sui beni trasportati, questo ci potrà essere di grande aiuto nel caso in cui alcuni oggetti siano rovinati o danneggiati durante il viaggio.

Un trasloco low cost
Un trasloco fai da te potrebbe non risultare low cost, anche senza considerare le ore di lavoro impiegate dal padrone di casa ed eventualmente da amici e parenti giunti per dare una mano. Infatti servirà comunque noleggiare un furgone, o addirittura un camion. Oltre a questo non tuti gli imballaggi potranno essere riciclati: la spesa sostenuta per pagare Pluriball, carta da imballo, scatole, scotch e così via non è da sottovalutare. Un vero trasloco low cost si ottiene considerando il preventivo della ditta di traslochi e togliendo da questo tutte le attività che effettivamente si possono svolgere da soli. Ad esempio l’imballo e il trasporto delle suppellettili, come i soprammobi9li del soggiorno, i libri o gli utensili della cucina. Molte delle cose che chiunque ha in casa possono essere imballate e spostate anche varie settimane prima del trasloco stesso, senza che questo provochi problemi alla famiglia. Anche alcuni mobili potranno essere smontati e spostati, così come sarà possibile svuotare il garage o la cantina. L’importante è farlo con calma e in modo ordinato: si comincia individuando una zona della casa in cui porre scatole e imballi di vario genere; si procede poi ricordandosi di non mescolare gli oggetti di diverse stanze nelle singole scatole. Tutti questi oggetti potranno essere trasportati con la propria vettura nella nuova casa.


ARTICOLI CORRELATI
I PIU' LETTI IN ECONOMIA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La locandina di Apicio è la rubrica di food economia di Domenico di Catania, consulente economista e chef
2
In Italia c’è ovunque un fritto di tutto rispetto: vi parleremo del fritto piemontese, bolognese, romano e napoletano
3
La locandina di Apicio è la rubrica di food economia di Domenico di Catania, consulente economista e chef
4
La locandina di Apicio è la rubrica di food economia di Domenico di Catania, consulente economista e chef
5
Chiara Moro: "Non è un fatto così eccezionale. Mio padre già nel 2012 aveva deciso di pagare l’IMU ai dipendenti"
1
A pochi giorni dal lancio ufficiale sul territorio nazionale dell’ultimissima tecnologia 5G, si aprono nuovi orizzonti comunicativi
2
La nuova moneta a partire dalla metà del 2020. Con Libra si potrà pagare e trasferire denaro su Messenger, WhatsApp, Facebook
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]