Lunedì 10 Dicembre 2018 ore 16:50
INCENDIO SULLA SALARIA
Esplosione Salaria a Borgo Quinzio, due morti e dodici feriti
I feriti sarebbero 12. Via Salaria chiusa nel tratto interessato dall'incendio

Il bilancio provvisorio dell'esplosione avvenuta a Borgo Quinzio, al km 39 di via Salaria, è di due morti e dodici feriti. Le vittime sarebbero un vigile del fuoco in servizio nel distaccamento di Poggio Mirteto e un uomo che si trovava nei pressi del distributore.

 

Due morti nell'esplosione di Borgo Quinzio

Le fiamme sarebbero state propagate da un'autocisterna che stava scaricando carburante. L'incendio avrebbe poi provocato l'esplosione, mentre già i vigili del fuoco stavano spegnendo le fiamme. L'esplosione ha fatto sblazare per diversi metri l'autocisterna ed un mezzo dei vigili del fuoco. Una delle vittime è stata trovata morta all'interno di un'auto che ha preso fuoco.
 

Borgo Quinzio, due morti per l'esplosione in un distributore

I feriti, stando alle prime informazioni, sarebbero dodici. Tra questi ci sarebbero diversi Vigili del Fuoco. Sul posto, oltre ai pompieri, ci sono soccorritori del 118, forze dell'ordine ed eliambulanze. La via Salaria è al momento chiusa nel tratto interessato dall'incendio, con il traffico che viene deviato all'interno di Borgo Quinzio.


Esplosione a Borgo Quinzio, due vittime

"In merito all’esplosione avvenuta sulla via Salaria di un distributore di Gpl è scattato immediatamente il Piano del maxi afflusso feriti". Lo rende noto l’assessore alla Sanità e all’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato. "Sul posto - aggiunge l'assessore regionale - sono operativi 8 mezzi del 118 tra ambulanze e automediche e 3 elicotteri per il trasporto dei feriti. È stato allertato il Centro grandi ustioni del Sant’Eugenio e i DEA di II livello della capitale. Tra i feriti vi sono alcuni soccorritori del 118 con ustioni al volto. È stata istituita l’Unità di Crisi presso l’Ares 118 di Roma".

 

Leggi anche:

Esplosione Genzano, il sindaco Lorenzon: "Lavoriamo per gli sfollati"

Esplosione a Santa Marinella (RM). Crolla villino, una vittima


ARTICOLI CORRELATI
Diciassette feriti, tre gravi. A provocare lo scoppio sarebbe stata un'autocisterna in fiamme
Lo schianto è avvenuto al km 40, fra Borgo Quinzio e Borgo Santa Maria. La vittima è un centauro 37enne
Scontro tra due auto: un 70enne di Nerola elitrasportato a Roma. Gravi anche la moglie 62enne e una 23enne
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
1
La persona in difficoltà, data per dispersa, era uscita su un'imbarcazione
2
Dietro al mondo del trap e agli incidenti, come quello nella discoteca di Corinaldo, solo il vuoto dei valori e il gioco del profitto

3
Pochi sanno che da 15 anni a questa parte Laura raccoglie fondi per aiutare i bambini, i malati, gli indigenti del Kenya
4
Il sindaco Antonio Cicchetti: "Stefano Colasanti ha avuto il coraggio di rischiare la propria vita per salvarne altre”
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency