Mercoledì 26 Giugno 2019 ore 04:12
SMARRITI NEI MONTI
Veroli, andare in escursione e restare smarriti. E' capitato a 6 persone
I sei escursionisti, mentre erano intenti nel passeggiare sui monti a 1600 metri di quota, sono stati avvolti da una fitta nebbia

Uscire dal quotidiano e liberare la mente da ansie e da preoccupazioni. Questa era l’intenzione del gruppo di escursionisti, sei persone per l’esattezza, residenti tra Roccasecca e Cassino, che nella giornata di domenica si sono smarriti sui Monti di Veroli, al sud della Ciociaria. Una brutta disavventura che i malcapitati potranno raccontare.

I sei escursionisti, mentre erano intenti nel passeggiare sui monti a 1600 metri di quota, sono stati avvolti da una fitta nebbia. Nonostante fossero muniti di GPS e ben attrezzati, si sono sentiti disorientati ed in loro è sorta paura, causata anche dal sopraggiungere del buio. Gli escursionisti, però, sono riusciti a chiamare i soccorsi: gli operatori del corpo nazionale del soccorso Alpino li hanno raggiunti in brevissimo tempo e li hanno condotti alle proprie auto sani e salvi.

LEGGI ANCHE:

Rieti, aperta la camera ardente per Stefano Colasanti. Domani i funerali

Lazio, sanità privata. Venerdì 14 sciopero e manifestazione


ARTICOLI CORRELATI
Erano partiti da Palombara Sabina per 5 giorni di trekking: nella giornata di ieri sono stati sorpresi dal maltempo. Sono stati ritrovati nel comune di Monteflavio
Un 46enne e un 53enne erano andati in gita con una comitiva sui Monti Lepini, nel territorio di Gorga. Intorno alle 12.30 si sono persi: lanciato l'allarme sono stati ritrovati solo verso le 22.30
Erano partiti per un’escursione in solitaria sui Monti Lepini, ma, al calare del sole, hanno perso l’orientamento
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
E' stata forte la scossa, avvertita anche nei piano terra delle abitazioni. A Colonna segnalate in alcune case del centro, crepe e distacchi di cornicione
2
La tragedia si è consumata intorno alle 2:00, quando il giovane con altri amici ha raggiunto la stazione
3
Inquinamento e diossina, sono ultra nocivi per la nostra salute ma evidentemente essere abituati a incendi di ogni genere, ci lascia quasi indifferenti
4
Il fatto è avvenuto nella mattinata odierna. Al momento si pensa a un cortocircuito
5
Il conducente del mezzo è stato sottoposto agli accertamenti per capire se avesse assunto alcool o droghe
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]