Martedì 19 Marzo 2019 ore 18:47
CALCIO
La Roma soffre e vince 3-2 col Genoa in casa: Di Francesco è salvo
Dopo il doppio svantaggio, i giallorossi completano la rimonta con un gol di Cristante poi soffrono nel finale

Vittoria che sa di ossigeno per Di Francesco e la sua Roma: il 3-2 in rimonta col Genoa salva infatti la panchina del tecnico abruzzese, alla vigilia della super sfida con la Juventus. 3 punti d'oro dunque per i giallorossi, proprio quando le cose sembravano mettersi nel peggiore dei modi. Per cercare la svolta, Di Francesco sorprende e cambia ancora: accantonato il 4-2-3-1, propone il 3-4-3. La sorpresa più grande in attacco, dove Schick finisce in panchina e Zaniolo viene schierato come "falso nueve".
In un Olimpico semideserto e per di più silenzioso per i primi 10' di gioco per la protesta della Curva Sud, il Genoa era già passato in vantaggio dopo un quarto d'ora con Piatek. Il gol del polacco sembrava essere il preludio ad una serata sportivamente drammatica: il suo gol, con la fondamentale partecipazione di Olsen, ricorda infatti sinistramente quel Roma-Cagliari che segnò la fine dell'era Zeman, ricordato dai romanisti per l'autogol di Goicoechea. La Roma prova a reagire ma non trova forze e motivazioni dentro di sè, acciuffando un pareggio più trovato che cercato con Fazio al 30' su situazione di palla ferma. Proprio i calci piazzati sembrano essere l'unico modo in cui i giallorossi possano rendersi pericolosi in un primo tempo privo di idee.
Passano due minuti e il Genoa torna in vantaggio, con un gol di Hiljemark su un calcio d'angolo praticamente uguale alla punizione che poco prima aveva mandato in rete Fazio. 
Proprio qualche istante prima della pioggia di fischi di fine primo tempo, arriva il lampo di Kluivert: l'olandese brucia la retroguardia avversaria con uno scatto che lo porta davanti a Radu, per il gol del 2-2.
Nella ripresa la Roma se la vede di nuovo brutta, quando Lazovic trova il gol su un'altra papera di Olsen: per fortuna dei giallorossi e del portiere svedese, il gol viene annullato per un millimetrico fuorigioco grazie all'intervento del VAR.
Qualche minuto più tardi, la Roma completa la rimonta col secondo gol consecutivo di Cristante, che chiude l'uno-due con Kluivert e batte Radu di potenza per il 3-2.
La mezz'ora conclusiva vede la Roma sfiorare il poker ancora con Cristante che prende il palo a porta sguarnita. Questa sarà però l'unica occasione per i giallorossi, che sono protagonisti di un finale di catenaccio e sofferenza.
Il triplice fischio è una liberazione per tutti e sancisce la vittoria della Roma per 3-2.
 

ROMA: Olsen; Fazio, Manolas, Juan Jesus; Florenzi, Cristante, Nzonzi, Kolarov; Ünder (76' Santon), Zaniolo, Kluivert (80' Schick).
A disp.: Mirante, Fuzato, Marcano, Karsdorp, De Rossi, Pastore, Coric, Marcucci, Perotti.
All. Di Francesco.
GENOA: Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic; Romulo (68' Pandev), Hiljemark, Sandro (64' Rolon), Bessa, Lazovic; Piatek, Kouamé.
A disp.: Marchetti, Russo, Lisandro Lopez, Spolli, Pedro Pereira, Miguel Veloso, Omeonga, Favilli, Dalmonte, Iuri Medeiros.

Arbitro: Di Bello di Brindisi. Assistenti: Di Vuolo e Tasso. IV uomo: Giua. VAR: Chiffi. AVAR:Mondin.
Marcatori: 17' Piatek, 31' Fazio, 33' Hiljemark, 45' Kluivert, 59' Cristante, 93' Rolon.
NoteAmmoniti: 14' Zukanovic, 47' Zaniolo, 87' Schick. Spettatori: 29,128. Recupero: 0' pt, 5' st

La Partita
SECONDO TEMPO
95' - Triplice fischio: Roma batte Genoa 3-2.
94' -
Altra ripartenza pericolosa del Genoa, sul cross di Lazovic c'è un contatto molto dubbio di Florenzi su Pandev.
93' - Giallo a Rolon per un fallo su Cristante.
90' - 5 minuti di recupero.
88' - Pandev a un passo dal pareggio: riceve da Lazovic nei pressi dell'area piccola ma spara in curva.
87' - Ammonito Schick per un fallo su Biraschi.
86' - Piatek scappa in contropiede, calcia a giro dal lato sinistro dell'area ma Olsen blocca.
83' - Clamorosa occasione sprecata da Cristante: tiro dalla sinistra di Kolarov respinto da Radu, Cristante sulla ribattuta prende il palo da posizione ravvicinata ma leggermente defilata.
79' - Seconda sostituzione per la Roma: dentro Schick, fuori Kluivert.
77' - Piatek riceve in area spalle alla porta: si gira e tira ma Olsen blocca.
76' - Roma ora con una sorta di 3-5-1-1: Santon si sistema sulla fascia destra, con Florenzi a fare la mezzala e Zaniolo dietro Kluivert.
76' - Prima sostituzione per la Roma: dentro Santon, fuori Ünder.
74' - Contropiede malamente sprecato da Cristante e Ünder, che non si avvedono della presenza di Kluivert e Kolarov completamente soli sull'altra fascia del campo.
67' - Altra sostituzione: Pandev al posto di Romulo.
65' - Nel Genoa entra Rolon per Sandro.
58' - ROMA IN VANTAGGIO! CRISTANTE! Il centrocampista chiude l'uno-due con Kluivert e scarica di potenza col destro dal limite per il 3-2.
51' - Annullato un gol al Genoa per fuorigioco: era andato in rete Lazovic su un altro errore di Olsen. Decisivo l'intervento del VAR.
47' -
Ammonito Zaniolo.
46' - Occasione Roma! Fazio si inventa terzino e mette un cross in mezzo, respinge male Radu ma Ünder lo grazia sparando alto sopra la traversa.
45' - La Roma dà il via al secondo tempo.

PRIMO TEMPO
45' -
Fine primo tempo: Roma 2 - 2 Genoa.
44' - PAREGGIO DELLA ROMA! KLUIVERT! Grande gol dell'olandese, che su ripartenza riceve al cerchio di centrocampo e arriva in porta bruciando tutti. Davanti a Radu incrocia col destro e fa 2-2.
36' -
Florenzi servito da Cristante in profondità: il suo sinistro viene smorzato dalla deviazione di un difensore.
32' - GOL DEL GENOA! HILJEMARK! Fotocopia del gol della Roma ma da corner: Sandro sul primo palo prolunga il cross dalle parte di Hiljemark che scarica di prima in rete. Genoa di nuovo in vantaggio. 1-2.
30' - PAREGGIO DELLA ROMA! FAZIO! Calcio di punizione laterale battuto da Florenzi: il pallone viene prolungato da Zaniolo per Fazio, che calcia di prima dal centro dell'area e batte Radu. 1-1
24' -
Mischia da calcio d'angolo, Fazio calcia ma prende l'esterno della rete, dando solo l'illusione del gol.
17' - VANTAGGIO DEL GENOA! PIATEK! Tiro centrale dai 25 metri di Hiljemark, Olsen se la fa passare tra le gambe e Piatek ribadisce in rete. 0-1
15' -
Grande occasione per la Roma, con Zaniolo che riceve in area, finta ma il tiro viene deviato in angolo.
13' - Giallo a Zukanovic per un fallo a centrocampo su Ünder a fermare la ripartenza giallorossa.
7' - Ritmi lenti all'Olimpico con le due squadre che si studiano e non cercano di affondare più di tanto.
5' - Ancora ospiti pericolosi in contropiede con Piatek che sbaglia il suggerimento per Hljiemark, il quale era libero in area di rigore.
3' - Manovra la Roma con Florenzi, lancio lungo del numero 24 a cercare Zaniolo, bravo Romero in chiusura sul giovane giallorosso.
1' - Ci prova il Genoa in contropiede con Lazovic che si accentra e calcia ma colpisce il suo compagno di squadra Hljiemark.
1' - Partiti! Calcio d'inizio per il Genoa.


ARTICOLI CORRELATI
I giallorossi controllano il primo tempo con i gol di Zaniolo e Kolarov; nel secondo tempo vengono rimontati ma a decidere è il gol di El Shaarawy
I giallorossi trovano subito il vantaggio con Perotti dal dischetto, poi arriva il raddoppio con Schick e il tris con un eurogol di Zaniolo; nel finale accorcia Babacar
Decisiva la rete del centravanti croato, in una partita sporca e tenuta in piedi dai miracoli di Robin Olsen
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
5
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
1
La Juventus scongiura il pericolo di essere estratte con una delle quattro temibilissime inglesi
2
La Lazio supera con facilità l'ostacolo Parma
3
Brutta sconfitta che condanna i ciociari, adesso servirà un vero e proprio miracolo sportivo
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]