Domenica 05 Aprile 2020 ore 09:10
30 DICEMBRE - "SCAPPARE VIA"
Stefano D’Orazio dei Vernice “IL LIVE” Grottaferrata
In scaletta oltre ai vecchi e nuovi successi di D’Orazio anche gli inediti o i meno ascoltati nel corso dei suoi tanti anni di carriera

Stefano D’Orazio dei Vernice “IL LIVE” Grottaferrata.

Grottaferrata saluta in musica il 2018 e invita sul palco, il 30 dicembre alle 19 Stefano D’Orazio dei Vernice.

Nel bel comune alle porte di Roma, immerso nella suggestiva cornice di Piazza San Nilo, avvolta dalla calda atmosfera natalizia, il rock dell’ex frontman dei Vernice (la band che spopolò negli anni novanta portandosi ai vertici di tutte le Hit con Su e Giù, Quando tramonta il Sole. Solo un Brivido) torna a emozionare il pubblico.

Lanciando così il count-down verso il nuovo anno.

In scaletta oltre ai vecchi e nuovi successi di D’Orazio anche gli inediti o i meno ascoltati nel corso dei suoi tanti anni di carriera.

Tra i brani previsti dal cantautore per il concerto di fine anno anche “Scappare Via “ (il singolo, scritto da D’Orazio, Battisti e Lisi ) che lo vede per la prima volta duettare con Jessica Casula, ospite sul palco per la presentazione del brano e di propri successi.

Non mancheranno, infine, in repertorio anche cover dedicate ai maestri della musica italiana per rendere omaggio alla produzione d’autore.

Una serata, quindi, all’insegna delle emozioni e della buona musica, che vedrà l‘artista di nuovo in scena con la grinta di sempre e la voglia di arrivare dritto al cuore della gente, in modo semplice, autentico e sincero.

Un linguaggio che non prevede troppi giri di parole quelle di D’Orazio, che, in questi anni, ha deciso di mantenere fede a se stesso e non rinunciare, per il successo, alla sua identità artistica.

“Sono convinto – dichiara il cantautore - che non siano il numero di dischi venduti o le apparizioni in tv o i talent, a decretare il valore artistico di un individuo quanto piuttosto il talento.

Quello, non si compra, non si apprende, ma si ha in dote alla nascita. E’ scritto nel proprio dna.  Ciascuno ha il suo, tutto sta nel riconoscerlo e non abbandonarlo mai, qualunque cosa accada”.

Sul palco con D’Orazio per il saluto al vecchio anno Roberto Baroncini alla batteria, Nico Battisti chitarra elettrica solista, Fabio Lisi chitarra acustica, elettrica e cori, e Mauro Conti al basso.

Responsabile ufficio stampa

Patrizia Claps


ARTICOLI CORRELATI
Il 10 Agosto il cielo è pieno di stelle ad Ariccia con la musica travolgente di Stefano D’ Orazio dei Vernice e Jessica Casula
Una gran festa fatta di giochi, musica, canzoni, balli, brindisi e dolci.
Venerdì 17 Giugno alle 21,30 il suo concerto in occasione della cerimonia commemorativa di Luciano Toti
I PIU' LETTI IN APPUNTAMENTI
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"A causa della pandemia da Covid-19 si è reso necessario un aggiornamento in relazione alle prossime celebrazioni liturgiche presiedute dal Santo Padre"
Data di pubblicazione: 2020-04-02 14:20:20
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]