Martedì 21 Maggio 2019 ore 14:36
SERIE A
Lazio senza problemi a Bologna: vince 2-0 e consolida il 4° posto
Primo tempo biancazzurro, secondo rossoblu. Ma nel “derby degli Inzaghi” Simone affonda Pippo

Un gol per tempo, al 30' Luiz Felipe e all’89' Lulic, e la Lazio torna da Bologna con in tasca i 3 punti. Che significano un quarto posto in solitaria, con due lunghezze sul Milan (in netta crisi e bloccato sullo 0-0 dal Frosinone) e una sulla Sampdoria (viceversa in ascesa e reduce da un autorevole 2-0 rifilato al Chievo, grazie al solito super Quagliarella).

La trasferta al Dall’Ara non si presentava certo proibitiva, visto che il Bologna annaspa nelle zone più basse della classifica, però la Lazio l’ha affrontata nel modo giusto, specialmente nella prima frazione. “Complimenti ai ragazzi – dice Simone Inzaghi a fine match, parlando ai microfoni di DAZN – è stata una vittoria importante. Siamo stati sul pezzo, sempre concentrati, marcature sempre puntuali. Il primo tempo è stato ottimo. C’è da rivedere delle cose, ma sono contento”.

Più che sul piano tecnico, la partita era stuzzicante per motivi… famigliari. Alla guida delle due squadre, infatti, ci sono i due fratelli Inzaghi. Sulla panchina dei rossoblu siede Pippo, su quella biancoceleste suo fratello minore, Simone.

Come giocatori la bilancia pendeva tutta dalla parte del primo, goleador implacabile prima alla Juventus e poi al Milan. Come allenatori, almeno per adesso, è invece il contrario: Simone è ormai un tecnico affermato, e infatti guida da quasi tre anni una squadra di alta classifica come la Lazio, mentre Pippo è ancora in attesa di un’eventuale consacrazione. Che però non sta certo avendo con il Bologna, oggi al terzultimo posto e impantanato nella lotta per non retrocedere.

I biancocelesti, al contrario, navigano nelle acque nobili della zona Champions. Ovviamente, la lotta rimane apertissima e tutto può ancora accadere. Ma ogni punto accumulato può fare la differenza e, soprattutto con le squadre di rango inferiore, è essenziale non sprecare nessuna occasione.

Con il Bologna, missione compiuta. In attesa di chiudere il girone d’andata sabato prossimo alle 15, ospitando all’Olimpico una squadra per nulla comoda come il Torino di Mazzarri.   

LE PAGELLE

Il Corriere dello Sport
Strakosha 6; Luiz Felipe 7.5, Acerbi 6.5, Radu 6; Marusic 7, Leiva 6.5, Milinkovic 5.5 (74′ Lukaku sv), Lulic 7; Correa 6.5 (66′ Parolo 6), Luis Alberto 6.5; Caicedo 5.5 (61′ Immobile 6).

All.: Simone Inzaghi 6.5.

La Gazzetta dello Sport
Strakosha 6.5; Luiz Felipe 7, Acerbi 6.5, Radu 6.5; Marusic 6.5, Leiva 6, Milinkovic 5.5 (74′ Lukaku 6), Lulic 7; Correa 6 (66′ Parolo 6), Luis Alberto 7; Caicedo 5.5 (61′ Immobile 6).

All.: Simone Inzaghi 7

.

IL TABELLINO
Bologna-Lazio 0-2
MARCATORI: 30' pt Luiz Felipe (L), 44' st Lulic (L)

BOLOGNA (3-5-2):  Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello (16' st Orsolini), Poli (37' st Destro), Nagy, Svanberg, Krejci; Santander, Okwonkwo (19' st Palacio).

A disp.: Da Costa, Santurro, De Mario, Dijks, Gonzalez, Paz, Dzemaili, Mbaye, Donsah, Pulgar.

All.: Filippo Inzaghi.

 LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Leiva, Milinkovic (29' st Lukaku), Lulic; Correa (21' st Parolo), Luis Alberto; Caicedo (16' st Immobile).

A disp.: Proto, Guerrieri, Bastos, Wallace, Patric, Murgia, Cataldi, Badelj.

All.: Simone Inzaghi.

ARBITRO: Luca Pairetto di Nichelino

NOTE: Ammoniti: 45’+1 Calabresi (B), 81’ Palacio (B)

Recupero: 1' pt; 4' st.

 

 


ARTICOLI CORRELATI
La Lazio accoglie un nuovo centrocampista a Formello e valuta la cessione di Keita che verrebbe subito sostituito con un colpo last-minute


Lotito tuttavia è disposto ad aspettare fino a metà giugno pur di trattenere il tecnico friulano
Incredibile match allo stadio Azzurri d’Italia. La Lazio chiude il primo tempo sul 3-0, poi si fa rimontare 2-3, e in un minuto, nel finale, arriva il definitivo 3-4
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
Buona prova dei ciociari che escono però sconfitti dal match del "Meazza" contro il Milan
2
Una vittoria netta, che conferma chi è ancora il padrone della terra rossa nonostante un inizio stagionale non esaltante
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]