Sabato 15 Giugno 2019 ore 23:29
BASKET
La Virtus Roma fa 100: show di Moore e vittoria casalinga con Legnano
Le magie del playmaker statunitense conducono gli uomini di Bucchi al successo casalingo, che ribadisce il primo posto insieme a Bergamo

Dopo la rocambolesca sconfitta con Scafati, la Virtus Roma torna al Palazzo dello Sport dell'Eur, dove si sbarazza di Legnano per 100-81. Per la squadra di Piero Bucchi quello contro Legnano è il primo dei 4 incontri casalinghi che andranno in scena nel mese di Gennaio. 
Roma era chiamata a una vittoria per tenere il passo della sorprendente Bergamo, prima a pari merito (22 punti) ma in vantaggio in virtù degli scontri diretti. 
I padroni di casa, privi di Santiangeli, cominciano forte e attaccano in scioltezza la zona 2-3 schierata da Legnano. Moore inventa e tocca la doppia cifra già a fine primo quarto, con Roma conduce di 5 lunghezze.
Nel secondo periodo, gli ospiti entrano in partita con un controparziale che li porta al +4 (32-36), ma il ritorno in campo di Moore rispedisce al mittente i sogni di gloria di Legnano. Il play ex Brindisi segna in tutti i modi e riporta Roma in vantaggio. All'intervallo è 47-44.
Nella ripresa, la Virtus incrementa il proprio vantaggio giocando in maniera corale e trovando importanti contributi da tutti i suoi effettivi. Sims si iscrive alla partita firmando tre schiacciate consecutive che infiammano il pubblico e lanciano Roma verso la vittoria. Durante l'ultimo quarto di gioco, Legnano tenta di accorciare arrivando fino al -5. Bucchi chiama timeout: i suoi ragazzi rientrano sul parquet con la giusta concentrazione e trovano il definitivo allungo, fino al punto numero 100 firmato da Daniele Sandri proprio a 5 secondi dal termine.
Virtus Roma batte Axpo Legnano 100-81.

Virtus Roma - Axpo Legnano: 100-81 (22-17, 25-27, 22-18, 31-19)
Virtus Roma: Nic Moore 28 (7/10, 2/6), Henry Sims 20 (8/16, 0/0), Daniele Sandri 15 (4/6, 2/3), Amar Alibegovic 12 (6/8, 0/1), Tommaso Baldasso 10 (2/2, 2/3), Andrea Saccaggi 8 (1/2, 2/2), Massimo Chessa 5 (1/3, 1/3), Aristide Landi 2 (0/2, 0/2), Edoardo Lucarelli 0 (0/0, 0/0), Daniel Spizzichino 0 (0/0, 0/0), Bojan Matic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15/ 16 - Rimbalzi: 28 (8 + 20) (Henry Sims 10) - Assist: 21 (Nic Moore 8)

Axpo Legnano: Makinde London 23 (3/6, 3/10), Anthony Raffa 16 (5/12, 1/7), Giordano Bortolani 15 (3/8, 1/4), Davide Bozzetto 13 (5/6, 1/2), Michele Ferri 9 (0/1, 1/4), Michele Serpilli 3 (0/0, 1/2), Sebastiano Bianchi 2 (1/3, 0/1), Andrea Coraini 0 (0/0, 0/0), Marco Corti 0 (0/0, 0/0), Gabriele Berra 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 23 / 25 - Rimbalzi: 29 (12 + 17) (Davide Bozzetto 9) - Assist: 13 (Anthony Raffa 5)

MVP: Nic Moore

LIVE
1° Quarto

La Virtus scende in campo con Moore, Saccaggi, Sandri, Alibegovic e Sims. Legnano si schiera subito a zona 2-3: Roma la batte servendo Sims sulla linea di fondo (2-0). Si segnala il lancio di peluche in campo per l'iniziativa della Teddy Bear Toss: gli orsetti raccolti verranno
donati in beneficienza.

Tripla di London (2-3) e Moore dalla media fuori equilibrio (4-3). Ancora London da 3, risponde sempre Moore dall'arco (7-6). Continua la sfida di triple: Moore e poi l'ex Raffa (12-9). E' show di Nic Moore: prima segna dalla media, poi serve col no-look Sims (16-12). Roma attacca in transizione e trova la schiacciata di Sims (20-12). Timeout Legnano.
Sims delizioso in post, poi London da 3. Il primo quarto si chiude sul 22-17.

2° Quarto

Raffa in back-door e Sandri dalla media, poi Serpilli da 3 (24-22). Raffa fa 3/3 e Legnano trova il primo vantaggio (24-25). Alibegovic risponde in tap-in (32-29). Timeout Virtus Roma. Ferri segna la tripla dall'angolo per il pareggio (32-32). Antisportivo di Landi: Ferri fa 2/2 per il 32-34. Schiacciata di Bozzetto (32-36). Legnano tenta l'allungo ma Roma si risveglia col ritorno in campo di Moore, che trascina letteralmente la Virtus con un tiro dalla media e un 3/3 ai liberi (44-42). Ancora il play USA, che entra e trova canestro e fallo (47-42).
Il secondo quarto si chiude sul 47-44.
Moore top scorer per Roma con 18 punti, Raffa per Legnano con 14.

3° Quarto
Roma rientra con Moore, Saccaggi, Sandri, Landi e Sims. Saccaggi apre con una tripla e un appoggio in contropiede (52-44). Il classe 2000 Bortolani risponde dalla lunga distanza (52-47). Schiacciata di Sims e tripla di Sandri! (57-51). Altre due schiacciate del lungo americano: prima in entrata, poi a chiudere l'alley-hoop alzato da Moore (61-51). Timeout Legnano.
Due belle giocate: Moore con l'arresto e tiro contestato e London in fade-away (65-54). Alibegovic con due canestri alla spazzatura (67-56).
Due liberi di Ferri chiudono il terzo periodo sul 69-62.

4° Quarto

Moore non può sbagliare: 71-66. Baldasso da 3! (74-66). Quarto fallo per Nic Moore: entra Saccaggi. Bozzetto segna da 3 (74-69). Timeout Virtus Roma. Sandri riceve in area e appoggia il 76-69. Quarto fallo anche per Raffa. Baldasso si inventa un canestro in entrata, poi Chessa vola in contropiede! (80-69). Timeout Legnano. Sandri schiaccia in contropiede (82-69). A 5' dal termine Legnano è in bonus: Ferri fa 2/2 (82-71), London pure (82-73). Tripla di Chessa! (85-73). Torna Moore, esce Saccaggi. Tap-in di Bozzetto ed anche di Sims (87-77). Sandri da 3 (90-77). 2/2 di London, poi tripla di Baldasso (93-79). Timeout Legnano sul 95-81. 2/2 di Moore (97-81) che si ripete per il 99-81.
Antisportivo a Ferri: Sandri dalla lunetta fa 100!

Virtus Roma batte Legnano per 100 - 81.


ARTICOLI CORRELATI
Per i ragazzi di Bucchi è arrivato il momento decisivo: una vittoria sabato consegnerebbe la promozione
In diretta dal Palazzo dello Sport di Roma per il derby laziale, con i capitolini in cerca dell'ottava vittoria consecutiva
I capitolini vincono senza problemi e sono sempre più soli in testa alla classifica, a +4 sulle seconde
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
Da De Rossi a Milito, fino a Dida: i casi "umani" del pallone
2
Per il tecnico portoghese è arrivato finalmente il comunicato club
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]