Lunedì 17 Giugno 2019 ore 10:44
TRASPORTO PUBBLICO
Castelli, soppressi i bus navetta tra Albano Laziale, Ariccia e Genzano
Dal 1° gennaio sono state cancellate le corse che ogni trenta minuti collegavano i tre Comuni

Il 2019 è iniziato all'insegna delle difficoltà per chi utilizza il trasporto pubblico ai Castelli Romani. Dal 1° gennaio, infatti, sono stati soppressi i bus che ogni trenta minuti collegavano Albano, Ariccia e Genzano. "Servizio è momentaneamente sospeso", si legge sul sito internet del Comune di Albano Laziale. Il servizio era esercitato da Cotral in appalto alla ditta Onorati, la quale a fine anno ha demandato ai comuni di trovare una soluzione per garantire il servizio.


Soppressi i collegamenti bus tra Albano, Ariccia e Genzano

I dipendenti delle società del gruppo Onorati, intanto, hanno indetto uno sciopero per oggi perché non ricevono lo stipendio da novembre e l’azienda non provvede da mesi a versare i fondi complementari per la pensione integrativa. L'agitazione potrebbe comportare anche disagi sul trasporto scolastico in orario di entrata delle scuole e sul trasporto pubblico locale.


Cancellati i bus navetta tra Albano, Ariccia e Genzano

L’Amministrazione Comunale di Albano ha precisato di essere in regola con i pagamenti all'azienda erogatrice dei servizi e quindi di non essere responsabile dello stato di agitazione. Nei prossimi mesi la rete di trasporto pubblico regionale e locale nei Castelli Romani sarà oggetto di modifiche al fine di poter garantire gli adeguati collegamenti con il Nuovo Ospedale dei Castelli.

 

 

Leggi anche:

Ariccia, inaugurato il Nuovo Ospedale dei Castelli. I primi ricoveri

Maltempo, alberi tagliati a Genzano per motivi di sicurezza


ARTICOLI CORRELATI
Rallentamenti sull'Appia a Velletri, Genzano e Albano Laziale, bloccata la via dei Laghi
E' accaduto sulla corsa Roma-Rieti all'altezza di Osteria Nuova: i passeggeri, sbigottiti, costretti a restare fermi per 30 minuti
Il 18 dicembre aprirà il Policlinico dei Castelli situato ad Ariccia
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Eleuteri, 67 anni, era uno dei feriti dell'esplosione dello scorso 10 giugno nel palazzo del Comune

2
Gli investigatori hanno passato al setaccio alcune telecamere che potrebbero avere inquadrato gli autori della rapina
3
La vittima, di 24 anni, era uno degli ospiti della cooperativa Arteinsieme di Itri
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]