Mercoledì 18 Settembre 2019 ore 09:32
Yann Moix, scrittore francese, confida: 50enni troppo vecchie per amarle
"Non sono capace di amare una donna cinquantenne, forse lo sarò quando avrò 60 anni e mi sembrerà giovane"

Hanno sollevato un vespaio di polemiche in Francia le affermazioni dello scrittore francese Yann Moix, secondo cui le donne 50enni sarebbero troppo vecchie per essere amate. La rivista Marie-Claire ha pubblicato una personale confidenza di Yann, quella di "non riuscire ad amare alla sua età, 50 anni, una donna di 50 anni. Troppo vecchia a 50 anni. Un corpo di una donna di 25 anni è straordinario - dichiara con schiettezza lo scrittore - mentre quello di una donna di 50 anni non lo è affatto".    

"Non sono capace di amare una donna cinquantenne, forse lo sarò quando avrò 60 anni, forse allora mi sembrerà giovane", prosegue lo scrittore e regista, vincitore nel 2013 del premio Renaudot con "Naissance". Al 50enne Moix non solo piacciono giovani, ma le preferisce asiatiche, giapponesi, coreane, cinesi. 

Come è facile immaginare a queste esternazioni sessiste hanno fatto seguito sui social violente reazioni di sdegno e condanna verso lo scrittore francese. La donna considerata alla stregua di un prodotto edibile con una data di scadenza. E poi non includere l'intelligenza, il pensiero nella gradevolezza di una donna, e questo da un intellettuale, come Yann Moix. Senza contare il fascino che sprigionano alcune celebri e non splendide 50enni.


ARTICOLI CORRELATI
La ragazza non riesce ad avere una relazione seria e dice di essere odiata dalle donne. Sta cercando di imbruttirsi
La finale di “Miss Kia Lazio”, organizzata dalla Delta Events, agenzia esclusivista del concorso per la Regione Lazio
Finale regionale a Pontecorvo: vince la 17enne nata a Priverno il 16 maggio 1998
I PIU' LETTI IN COSTUME
GIORNO SETTIMANA MESE
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]